dolci/ dolci delle feste

Pavlova con fool di fragole

Ci sono giorni in cui avrei voglia di chiudere la porta al mondo, anche al blog, e ritirarmi in assoluta solitudine magari spaparanzata sul divano senza libri al seguito, perchè sarebbero libri di cucina che mi tenterebbero come fossero diavoletti, senza musica, con il telefonino spento così da non cadere in tentazioni (vedi facciadalibro!!)…in totale silenzio con il cervello a “riposo” che non pensa proprio a nulla … ah che meraviglia che sarebbe!!!
E invece no! il mio cervello sta sempre a pensare, sempre alla ricerca di ricette da pasticciare, sempre con il cervello che pensa pensa pensa ma a che pensa? ah si pensa a qualche dolcetto da sfornare e quando ho pensato di buttarmi nell’avventura della pavlova non avevo fatto i conti con la sfiga o la iella, che dirsivoglia!
Insomma preparo tutti gli ingredienti, messi in bella mostra sul tavolo in attesa di essere utilizzati, accendo la planetaria metto all’interno gli albumi con lo zucchero aziono il tutto e nel frattempo mi accingo a fare altro quando improvvisamente sento un rumoraccio strano… craaaaaa craaaaaaaa, stile cornacchia … e vabbè che non ho la planetaria all’ultimo grido, va bene che ha qualche annetto (o secoli?) ma quel rumore  non era da “lei” e così col fiato bloccato in gola, manco mi stessero strozzando, mi sono precipitata a guardare …
…. ahhhhhhhhhhhhh povera me!!!! la frusta non girava a velocità supersonica ma bensì a scatti!!!
Mi veniva da piangere ma non ho pianto; mi veniva di buttare tutto e non l’ho fatto; e quindi con la santa pazienza ho montato gli albumi con un frullatore (questo si del paleolitico) che per montare ha montato ma mai come avrebbe fatto “lei” che mi ha tradita sul più bello!
Adesso senza di “lei”  la mia amica del cuore quella che non dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) tradirti mai mi sento persa per svariati motivi in primis per il mio problemino alla spalla che mi impedisce ancora di fare determinati movimenti…quindi mi sa che dovrò dire addio/arrivederci ad alcuni progetti culinari che mi ero prefissata di fare!
Vedrò se “lei” sarà riparabile o no e forse è arrivato il momento di acquistare una supersonica planetaria…se c’è qualcuno di mia conoscenza in ascolto si prega di prendere nota : D

Pavlova con fool di fragole

Ingredienti per 8-10 persone:

Per il
guscio di meringa

180 gr di albume d’uovo (circa 6 uova, a me
sono bastate 5)
150 gr di zucchero a velo
150 gr di zucchero superfine
sale
1 cucchiaio di maizena
1 cucchiaino di aceto (io di mele)

Per il
fool di fragole

(da “Country Chic” di Csaba Dalla Zorza)

2 cestini di fragole
300 ml di latte intero
2 tuorli d’uovo
1 baccello di vaniglia
100 gr di zucchero
la scorza grattugiata di 1/2 limone
30 gr di farina
500 ml di panna liquida fresca

Per la
finitura
zucchero a velo

Preparazione:

Guscio
di meringa

Accendere il forno a 180°C e rivestire una
teglia con carta da forno con su disegnato un cerchio dal diametro di 24 cm
(ovviamente il disegno va fatto dal lato che andrà a contatto con la teglia e
non con la meringa);
mettere gli albumi in una terrina di vetro
o di acciaio;
mescolare fra di loro lo zucchero a velo e
lo zucchero superfine e versarne circa i due terzi del totale nella ciotola con
gli albumi;
montare gli albumi a neve fermissima, sarà
pronta quando assomiglierà alla schiuma da barba;
aggiungere alla meringa la parte restante
degli zuccheri;
con una spatola aggiungere la maizena e l’aceto
incorporandoli delicatamente;
a questo punto la meringa è pronta,
disporla con un cucchiaio o una spatola all’interno del cerchio disegnato,
aggiungere un po’ di meringa lungo i bordi per creare una sorta di contenitore;
inforna e abbassare subito la temperatura
del forno a 150°C e lasciar cuocere per circa 1 ora e 30 minuti (dipende sempre dalla potenza del forno), la meringa
deve essere bianca (la mia è un pò rosina :D), friabile e opaca;
una volta cotta la meringa lasciarla
raffreddare all’interno del forno lasciando aperto un po’ lo sportello del
forno e lasciarla riposare per tutta una notte.

Fool di
fragole

Lavare le fragole, asciugarle e tagliarle
in 4 parti, lasciarne qualcuna intera, e mettere da parte;
per la crema mettere in una pentola 250 l
di latte intero con il baccello di vaniglia e scaldare a fuoco moderato, non
deve bollire, dopodiché spegnere la fiamma e lasciare in infusione per circa 15
minuti coprendo con un coperchio;
nel frattempo montare i tuorli con lo
zucchero, aggiungere la scorza grattugiata di limone e poi la farina ed
amalgamare bene sempre con la frusta;
aggiungere i rimanenti 50 ml di latte
freddo e continuare a mescolare, sempre con la frusta;
a questo punto versare un terzo del latte
caldo nel composto di uova e zucchero amalgamando con la frusta, poi versare il
restante latte caldo togliendo il baccello di vaniglia;
rimettere il tutto nella pentola e cuocere
a fiamma moderata continuando a mescolare con la frusta, cuocere per circa 6-7
minuti sino a quando la crema si addensa (deve raggiungere la consistenza di un
budino morbido);
togliere dal fuoco e far raffreddare
mescolando un paio di volte;
nel frattempo mettere nel freezer la panna
liquida, il recipiente in acciaio e le fruste per circa 10 minuti;
trascorsi i 10 minuti montare la panna.

Assemblaggio
della pavlova

Mettere il guscio di meringa sul piatto da
portata;
versare al centro della meringa la crema
preparata, ricoprire con la panna e per ultimo mettere le fragole intere e
tagliate;
prima di servire spolverizzare con zucchero
a velo.

Apro una piccola parentesi doverosa sulle foto, come ben si sa non sono
una gran fotografa tutt’altro però cerco sempre di migliorarmi e un pò
di strada ne ho fatta dalle foto dei miei primi post ma con queste foto
mi sento un pò peggiorata!!! ho veramente scattato da “schifo” ed ho
cercato di “recuperare” qualche foto tra i milioni di  scatti fatti (in
raw ma non chiedetemi cosa è che ci devo ancora capire qualcosa!!!) e così ho
chiesto aiuto a chi ne sa più di me (gruppo Food Foto su FB) e devo dire grazie a loro se sono
riuscita a salvare qualcosa dal disastro fotografico. 

Le prime due foto
sono mie e si vede con luce super sparata! 

La terza è frutto dell’aiuto di due brave foodblogger Eleonora e Morena che hanno salvato il salvabile 😀 e devo dire GRAZIE a tutte le altre foodblogger che mi hanno aiutata a scegliere le foto giuste 🙂

Alla prossima con un’altra ricetta ^_*

Bon appétit!

You Might Also Like

70 Comments

  • Reply
    Stefania Orlando
    21 marzo 2012 at 9:10

    Mamma che rabbia quando succede, ed ovviamente sul piu' bello…ma meno male che sei andata avanti e ci hai cosi' regalato questa meraviglia.
    Auguri per la spalla 🙂

  • Reply
    dauly
    21 marzo 2012 at 9:16

    ueeeè, e grazie a chi alla fine ci vedeva doppio a forza di guardare e preferire foto, no??? ahahah!!!
    vedi che poi sul blog sono completamente diverse, fb non ha una gran bella definizione delle foto e non lamentarti più che secondo me sono spettacolari, tanto quanto la ricetta!!!!

  • Reply
    Loredana
    21 marzo 2012 at 9:19

    Ros, mi piace il tuo blog che cambia con le stagioni…queste fragoline sono bellissime.

    Almeno come la pavlova, che dici ci provo ancora con le meringhe?…prima o poi verranno come dico io, anche senza planetaria! 😉

    belle le foto, bel lavoro nel gruppo, io sono un pò latitante, ma vi leggo!

    ciao loredana

  • Reply
    Federica
    21 marzo 2012 at 9:28

    Avevo visto l’anticipazione ieri su FB e te lo ripeto anche qui…ME-RA-VI-GLIO-SA ! A dispetto dell’incidente di percorso con la planetaria, è un vero e proprio inno all’arrivo della primavera ^_^
    Un bacione, buona giornata
    P.S. se trovi come staccare la spina al cervello…fai un fischio! Io la cerco disperatamente ma ancora non ci sono riuscita!!!!!!!!!

  • Reply
    Cranberry
    21 marzo 2012 at 9:31

    ma che goduria!!! Ok, ho lettola ricetta…ma meglio godersi le foto!!!
    Sono davvero stupende, alla fine ottima scelta direi!

  • Reply
    Patrizia
    21 marzo 2012 at 9:53

    Ammirata e commentata su fb finalmente la ritrovo qui in tutta la sua maestosità!! E' veramente uno spettacolo questa pavlova e il sapore deve essere eccezionale!! Mi dispiace per la tua assistente di lavoro che ha deciso di fermarsi e speriamo che possa rimediare presto!! Le foto che dire? Meravigliose anche quelle!! Non potevi cominciare meglio la primavera che con un dolce come questo…Baciotto!!

  • Reply
    Tentazioni irresistibili
    21 marzo 2012 at 10:02

    io la trovo bellissima…meno male che l'inconveniente non ti ha fermato dal terminarla! chissà che goduria mangiarla!

  • Reply
    accantoalcamino
    21 marzo 2012 at 10:06

    Purtroppo non sono al corrente di quello che succede su FB (o per fortuna), questo penalizza chi non lo frequenta ma, vista da qui, dalla mia "umile postazione" questa Pavlova, con o senza Ken è splendida 😉

  • Reply
    Zucchero e Farina
    21 marzo 2012 at 10:11

    è bellissima! la planetaria che ti lascia così all'improvviso è terribile! Anch'io avrei bisogno di aiuto per le foto e anche per fb, come si accede ai gruppi? non ci capisco nulla!

  • Reply
    Federica Simoni
    21 marzo 2012 at 10:21

    sono stata incollata allo schermo ad ammirare questa favolosa pavlova!! complimenti è meravigliosa!!!!baciiiiiiiiiii

  • Reply
    dolcipensieri
    21 marzo 2012 at 10:24

    ciao accidenti mi dispiace per la plantaria, io da quando ce l'ho nn riesco a farne a meno!!! inconvenienti a parte, direi che ti è venuta molto bene!!! non ho mai fatto un dolce così, che invidia!!! buona giornata!

  • Reply
    Claudia
    21 marzo 2012 at 10:25

    Wowwwww e a che te serve la planetaria.. guarda qui.. anche se lei t'ha mollato.. tu non ti sei fermata!!! guarda qui che hai creato! Io nemmenos e avessi unos chiavetto a farla per me.. ci riuscirei! Brava sul serio!!! Ma quanto sarà buona? io non l'ho mai mangiata!!! baci e buona giornata .-)

  • Reply
    Cey
    21 marzo 2012 at 10:33

    Elegante e fruttolosa =)

  • Reply
    Eleonora
    21 marzo 2012 at 10:39

    Mannaggia per la planetaria…ufff
    la pavlova è meravigliosa e le foto le hai scelte proprio bene alla fine.

  • Reply
    Simo
    21 marzo 2012 at 11:08

    urca quel craaaa craaaa…mi ha fatto accapponare la pelle!
    ma che meraviglia hai creato, però?! E' un capolavoro…………
    Ma sei una grande!

  • Reply
    Anastasia
    21 marzo 2012 at 11:52

    Che carino questo tuo blog! E' stato un piacere leggerti! Tantissime volte mi sento esattamente come ti descrivi in questo post!!! Sarà che siamo donne??? E il cervello frulla peggio di una planetaria!!!
    Per la planetari vedila così: non tutti i mali vengono per nuocere!!! Un ottima scusa per il prossimo regalo!!!
    Felicissima primavera! E' arrivata finalmente e spero che allieti anche i tuoi pensioeri! A prestissimo! ^___^ Any

  • Reply
    lucy
    21 marzo 2012 at 12:03

    e'da tanto che la voglio fare e poi vedarla qua in tutto il suo splendore mi conquista assai!!!

  • Reply
    Rosaria
    21 marzo 2012 at 12:31

    hai visto??? alla fine quello che conta e' la ricetta poi le foto ( che secondo me sono decentissime!!!) vengono dopo….che bella e che buona!!

  • Reply
    Morena
    21 marzo 2012 at 12:44

    Ma dai che non è stato nulla..i complimenti vanno tutti a te per questa meraviglia (io l'ho fatta per il mio compleanno 2 settimane fa!): Ti confesso che ho avuto anch'io il problema della luce bruciata con tutto quel bianco..eheheh!!..ma come vedi si risolve sempre..Brava!

  • Reply
    Silvia
    21 marzo 2012 at 13:23

    Planetaria o non planetaria il risultato mi sembra comunque ottimo! Cmq ti capisco: a me è successa una cosa simile proprio prima di Natale col Bimby! Mi avevano preventivato 250 euro di riparazione, invece poi ho dovuto solo cambiare le lame con una spesa "minima" di 60 euro. Però lo spavento c'è stato!
    Le foto a me sembrano ottime, come sempre!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    21 marzo 2012 at 13:23

    mi dispiace speriamo si possa riparare!che spettacolooooo complimenti!!

  • Reply
    Scarlett:
    21 marzo 2012 at 14:25

    forse vuol solo riposarsi un pochetto…magari un po di riposo una belle oleata e torna nuova..la tua pavlova spettacolare!!!!!!!baci

  • Reply
    gerbillo goloso
    21 marzo 2012 at 15:42

    Non ti preoccupare che le mie sono peggio :-)) E complimenti per lo spettacolo di dolce che hai fatto. Ciao

  • Reply
    Giuliana
    21 marzo 2012 at 17:38

    mi spiace per la tua planetaria, spero che tu possa riuscire a recuperarla…

    alcune sono sfortunate, capitano a noi che le ammazziamo di lavoro!

    Complimenti per la Pavlova, golosissima..

  • Reply
    stefy
    21 marzo 2012 at 22:34

    che spettacolo!!!!

    Ciao! Volevo invitarti a partecipare al mio primo contest…..un dolce per i nostri papà….

    Questo è il link per partecipare……

    http://dolcimanontroppo.blogspot.it/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    Ti aspetto…

    Stefy
    Rispondi

  • Reply
    le mezze stagioni
    21 marzo 2012 at 22:36

    Che spettacolo il tuo blog! Per non parlare di questa Pavlova!!! Deliziosa! 🙂 Notte…a presto, Anna.

  • Reply
    Puffin
    22 marzo 2012 at 12:37

    ehehe…gli amici di un tempo non ti abbandonano mai!!! ^_- Questa pavlova ti è venuta una favola, viene voglia di mettere il dito nella panna!!!
    Per le foto, ti capisco, le tue cmq sono bellissime!!! baci

  • Reply
    monica
    22 marzo 2012 at 17:11

    ma che bellissima questa pavlola nonostante le difficoltà della macchina-amica te la sei cavata benissimo e le foto sono superbe! complimenti

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    22 marzo 2012 at 20:08

    ciao cara buona serata un bacione

  • Reply
    marifra79
    23 marzo 2012 at 10:30

    CAspita che bella!! Fatta pure senza planetaria, sei stata bravissima! Davvero, fosse capitato a me l'incidente sarei andata nel panico e mi sarei disperata non poco! Doppio brava perchè a me le inquadrature delle foto piacciono, non fanno per niente schifo! Fotografare un soggetto bianco su fondo scuro non è affatto semplice! Un abbraccio e buon fine settimana!

  • Reply
    ornella
    23 marzo 2012 at 16:51

    Ros è stupenda questa pavlova e tu sei stata bravissima; è perfetta anche senza planetaria! Se fosse successo a me con la poca forza che mi ritrovo nelle braccia avrei optato per una frittata 🙂 Ciao cara buon fine settimana

  • Reply
    stefy
    24 marzo 2012 at 23:16

    che buona!!!!!Ros ti è venuta benissimo…..complimenti….un bacino stefy

  • Reply
    'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie
    25 marzo 2012 at 12:27

    che meraviglia, è una ricetta davvero invitante! complimenti! un bacio e buona domenica! 🙂

  • Reply
    faustidda
    25 marzo 2012 at 13:21

    a me queste tue foto piacciono! Esattamente come la pavlova… un dolce che adoro e che trovo molto scenografico. Insomma, un più più per te. E se quel qualcuno è in ascolto, che provveda subito all'acquisto di una planetaria… pena non ritrovarsi più a mangiare queste tue fantastiche creazioni!
    Un abbraccio

  • Reply
    Günther
    26 marzo 2012 at 8:44

    una gran bella torta un piacere per gli occhi e per il palato

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    27 marzo 2012 at 11:09

    Ciaooo cara buon pranzo un bacione grande!

  • Reply
    Lory B.
    27 marzo 2012 at 11:22

    Vedrai che qualcuno di tua conoscenza avrà preso nota!!!!!!!!!!!!!!
    Spettacolare pavlova!!! Veramente tanti tanti complimenti!!!
    Un abbraccio!!!!

  • Reply
    le mezze stagioni
    28 marzo 2012 at 8:20

    Buongiornooo! 🙂 e buon mercoledì!

  • Reply
    veronica
    28 marzo 2012 at 17:06

    ti dico che se non avresti raccontato il disastro non si notava niente anche io ho giorni cosi vorrei non scendere in pizzeria vorrei stare sola.oggi febbre a 39 sono qui a scriverti per rilassarmi nonostante i movimenti lenti avrei voglia di pasticciare ( mio marito se mi vedesse mi farebbe correre giù a lavorare @.@ ) un bacione veronica e dico sempre di provarla la pavlova chissa' quando

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    28 marzo 2012 at 19:32

    Ciaoo tesoro notte!un bacionee

  • Reply
    Ale
    28 marzo 2012 at 21:30

    Amo tutto ciò che è fragole!!!! E questa pavlova è bellissima!!!!!!

  • Reply
    Dana
    29 marzo 2012 at 7:59

    Non oso pensare dovessi rimanere senza planetaria, impazzirei e quindi ti posso capire. Natale è lontano, spero solo che il tuo compleanno sia prossimo e chi deve avere orecchie per sentire, senta.
    Comunque la plavova ti è riuscita una meraviglia, certamente è tra i miei dolci preferiti ( anche solo meringa e panna mi fanno sbavare!), con questa crema, fool, non l'ho ancora provata ma non tarderò, qui la produzione delle fragole è già cominciata, sono ottime. Non ho scuse e non mi faccio scrupoli, da fare!
    Ti abbraccio!

  • Reply
    la creatività e i suoi colori
    29 marzo 2012 at 21:26

    Bellissima realizzazione! Sicuramente oltre al essere bella è anche buona. Da provare

  • Reply
    Isabella
    31 marzo 2012 at 8:02

    Che aspetto meraviglioso che ha questa pavlova, complimenti davvero, dev'essere anche buonissima!!! Se ti va passa da me a vedere il mio contest sulle fragole, potresti partecipare con questa e molte altre ricette!!! Ti aspetto 😀

  • Reply
    samax
    31 marzo 2012 at 18:06

    che dire… semplicemente deliziosa!
    Da oggi ti seguo, se ti va, passa anche tu dal mio blog

  • Reply
    Patty
    31 marzo 2012 at 19:16

    Cara Ros, non ti lamentare. Nonostante l'incidente al montaggio, il risultato è strepitoso. E che dire delle foto. Io sono totalmente inesperta ma a me sembrano decisamente belle, luminose e ben definite. Sii felice di te. Quanto alla voglia di staccare, io faccio come te…quando potrei rilassarmi e non pensare a nulla, il cervello lavora a tal punto che fuma…che stress. Mi sa che a breve mi prenderò un pausa seria. Sto per postare una Pavlova alle fragole anche io..la mia prima. Un abbraccione, Pat

  • Reply
    I sognatori di Cucina e nuvole
    2 aprile 2012 at 12:34

    E' magnifica questa tua torta!
    Non ti seguivo ancora, ora ho rimediato! Curiosando in giro, ho scoperto che sei pugliese come me!

  • Reply
    Gialla
    2 aprile 2012 at 20:53

    è un trionfo di frescezza e profumo! Che bella che è *.*

  • Reply
    Chiara Giglio
    2 aprile 2012 at 21:08

    che tentazione, mannaggia alla dieta altrimenti mi lanciavo a farla anche io!Buona settimana….

  • Reply
    pennaeforchetta
    3 aprile 2012 at 9:35

    Non so chi è che deve essere in ascolto per la planetaria ma…..eddaiii guarda che meraviglie che fa la nostra Ros. Una piccola planetaria? Un Ken che aiuta la nostra Barbie? Se lo merita alla grande!

    Adoro la pavlova. Tant'è faccio i salti di gioia quando devo usare solo i rossi Metto da parte gli albumi in freezer pensando già a questa meraviglia……La tua con le fragole poi è fantastica e le foto invogliano, non ti preoccupare.
    Il Raw? chi è un cane arrabbiato? :-DDDD

  • Reply
    Mamma Papera
    3 aprile 2012 at 10:25

    eccola qui che bella che èèèèèèèèèèè, brava tesoro un abbraccione

  • Reply
    Pecorella di Marzapane
    4 aprile 2012 at 16:44

    Ros questa pavlona è pazzesca, mi ha rapito al primo sguardo ^__^ complimenti per la bellissima preparazione e per la presentazione
    Tiziana

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    4 aprile 2012 at 20:57

    Ciaoo tesoro buona settimana santa un bacione

  • Reply
    stefy
    4 aprile 2012 at 21:20

    ma quanto è bella…..è proprio un dolce che fa pensare alla primavera….un bacino stefy

  • Reply
    Le pellegrine Artusi
    5 aprile 2012 at 9:49

    Bellissimo dolce, fantastiche le foto !!! Speriamo che stia leggendo chi di dovere, cosa c'è di più bello di una nuova fiammante planetaria per una food blogger e pio c'è la Pasqua!!! evvia suuuuuuu compragliela!!!

  • Reply
    marifra79
    5 aprile 2012 at 9:56

    Passavo per augurarti tanti tantissimi auguri per una buona Pasqua!!! Un abbraccio

  • Reply
    faustidda
    7 aprile 2012 at 13:44

    auguri di cuore!!! Un abbraccio

  • Reply
    Federica
    7 aprile 2012 at 20:20

    Tanti auguri di cuore Ros, buona Pasqua a te e famiglia. Un abbraccione

  • Reply
    Dana
    10 aprile 2012 at 8:23

    Sono passata per un saluto, mi dispiace non averlo fatto prima di Pasqua. Tutto bene?
    A presto, un abbraccio!

  • Reply
    daniela64
    8 marzo 2013 at 10:29

    wow è una vera meraviglia, complimenti cara. Buona giornata Daniela.

  • Reply
    Lory B.
    8 marzo 2013 at 14:28

    Te lo ridico… meravigliosa 🙂
    Tanti baci e stretti abbracci!!!

  • Reply
    Giovanna Bianco
    9 marzo 2013 at 11:52

    Bellissima e le foto rendono giustizia. Avete fatto un buon lavoro di gruppo. Ciao.

  • Reply
    Artù
    9 marzo 2013 at 13:24

    Che meraviglia, sia la ricetta che le foto! io trovo stupendamente bella questa tua proposta…e perfetta per le prossime feste di pasqua!

  • Reply
    Mariangela Circosta
    9 marzo 2013 at 16:45

    Mamma mia che meraviglia questo è un dolce che prima o poi devo assaggiare!!! E' venuto benissimo nonostante gli imprevisti!!!!

  • Reply
    Idee nel gusto
    9 marzo 2013 at 17:40

    Che merVIGLIA BRAVISSIMA E COMPLIMENTI PER IL BLOG CIAO lIA

  • Reply
    Vado...in CUCINA Enrica
    9 marzo 2013 at 20:20

    meravigliosa, non gli staccavo più gli occhi di dosso e sentivo già l'acquolina. brava!!!

  • Reply
    Miele e Vaniglia
    9 marzo 2013 at 21:59

    Terribile quando succedono questi "tradimenti" a me è successo con il forno, ma purtroppo non ho potuto recuperare nulla. La tua Pavlova e a dir poco strepitosa 🙂 Rosalba

  • Reply
    nanussa
    10 marzo 2013 at 15:52

    che grande golosita'!!! complimenti e' una vera delizia! baci felice domenica 🙂

  • Reply
    alessio borzani
    10 marzo 2013 at 16:03

    Sono a dieta!!!!!!!!!

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    10 marzo 2013 at 23:58

    Meravigliosa!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Biscotti salati alle noci e miele