dolci/ dolci da colazione/ dolci delle feste/ Fluffosa

Fluffosa all’acqua al gusto di limone

Ormai è passato un po’ di tempo dal mio ultimo “fluff” che se vi va di leggere e vedere la ricetta la trovate qua !
In quell’occasione la famosa e mitica fluffosa, conosciuta ai più con il nome di chiffon cake, fu vestita a festa ma credetemi se vi dico che è una variante che si può replicare sempre anche senza la glassa sopra che la rende chic; mi sembra di sentire ancora il magnifico profumo dello zenzero e della scorza di arancia.
Inutile dire che la fluffosa è entrata di diritto fra le torte super sicure sia per riuscita ma soprattutto per bontà!
E’ versatile, è semplice da realizzare, al naturale senza orpelli abbraccia i gusti di tutti ma se volete renderla importante basta semplicemente decorarla con della frutta o glassarla o coprirla con il cioccolato fuso, insomma è una torta che permette di dare libero sfogo al vostro estro e creatività.

Questa volta ho voluto provare la variante senza lattosio utilizzando l’acqua insieme ad una parte di succo di limone, il risultato è eccezionale rendendo la torta ancora più soffice e spugnosa del solito.

5.0 from 1 reviews
Fluffosa all'acqua al gusto di limone
 
Per realizzare questa chiffon cake ho utilizzato lo stampo Heritage da 24 cm
Author:
Recipe type: Breakfast American
INGREDIENTI
  • 250 g di zucchero di canna integrale
  • 285 g di farina 00
  • 7 uova
  • 145 ml di acqua naturale T.A.
  • 50 ml di succo di limone
  • 120 g di olio di riso
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di sale
  • scorza di 1 limone bio grattugiata
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.
PROCEDIMENTO
  1. Preriscaldate il forno a 165°C
  2. Imburrate ed infarinate lo stampo
  3. In una grande ciotola setacciate la farina con il sale ed il lievito
  4. Aggiungete lo zucchero di canna e mescolate bene
  5. Fate un buco centrale e versate in questo ordine senza mescolare: l'olio di riso, i tuorli, l'acqua, il succo di limone filtrato, la scorza grattugiata del limone, l'estratto di vaniglia
  6. Con la frusta elettrica montate gli albumi con 3 gocce di limone
  7. Mescolate gli ingredienti nella ciotola sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato
  8. Incorporate a questo composto, con delicatezza, gli albumi montati con un movimento dal basso verso l'alto stando attenti a non smontare gli albumi
  9. Versate il composto nello stampo e infornate a 165°C per 55 minuti e poi a 175°C per 10 minuti, ovviamente vale sempre la prova stecchino
  10. Sfornate il dolce e fate raffreddare per 15 minuti dopodiché sformatelo e completata il raffreddamento su una gratella
  11. Prima di servire spolverizzate con zucchero a velo (facoltativo)
NOTE
Questa dose è risultata eccessiva per lo stampo da me utilizzato che pur essendo di diametro 24 ha una minore capienza rispetto allo stampo originale per chiffon cake, quindi se utilizzate lo stampo originale la dose è perfetta.

Questa volta non ho utilizzato il classico stampo da chiffon cake quello con i piedini da far raffreddare a testa in giù ma ho utilizzato il bellissimo stampo “heritage” che ho vinto a novembre con il contest su IG indetto dalla mitica Fedora #acolazioneconcranberry in collaborazione con Peroni snc
In quella occasione ho vinto con la fluffosa speziata e quindi mi è sembrato giusto ringraziare Fedora e Peroni con un’altra variante di fluffosa 🙂

Vi do appuntamento alla prossima ricetta 🙂

Bon appétit
Ros

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Valentina
    9 febbraio 2016 at 18:42

    Tesoro sei stata magica come sempre, foto e ricetta!! Un incanto <3 Deve essere buonissima e poi questa forma è davvero stupenda!!! Velo da sposa forever!!! Ahahahaha <3 Un abbraccio enorme :**

    • Reply
      Ros Rutigliano
      10 febbraio 2016 at 8:52

      hahahahahah velo da sposa per tutti 🙂 con quello che mi è costato penso che lo cucinerò 😀 Grazie per il supporto e la consulenza per realizzare questa nuvola di torta 🙂 <3

  • Reply
    Anna Rita
    10 febbraio 2016 at 15:39

    Semplicemente buonissima! È la forma poi è davvero chic ?

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    13 febbraio 2016 at 10:39

    Che buona! Mi piace anche lo stampo che hai usato! Buon fine settimana

    • Reply
      Ros Rutigliano
      14 febbraio 2016 at 17:43

      Grazie mille provala e ne rimarrai conquistata 🙂 buona domenica!

  • Reply
    Marta
    26 febbraio 2016 at 10:29

    Bellissima, non avevo mai visto una fluffosa in quello stampo. Complimenti! 😉

    • Reply
      Ros Rutigliano
      27 febbraio 2016 at 20:18

      Grazie mille Marta 🙂 lo stampo heritage è troppo chic!!!

  • Reply
    Federica
    3 marzo 2016 at 20:22

    Questa flufflosa ha una forma bellissima! * _*

    • Reply
      Ros Rutigliano
      10 marzo 2016 at 15:24

      Grazie Federica 🙂 questo stampo mi piace troppo!

  • Reply
    Stefania
    4 marzo 2016 at 14:38

    Lo devo ammettere qui davanti a tutti? Io non ho mai fatto una fluffosa! Ecco l’ho detto! Ma mica per sprezzo, è che non ho lo stampo da chiffon cake, però vedo che anche tu sei andata a interpretazione in questo caso… Prima o poi mi lancerò, prometto! Bellisima la tua!

    • Reply
      Ros Rutigliano
      10 marzo 2016 at 15:23

      Cara Stefania devi assolutamente rimediare!!! Come vedi anche con uno stampo diverso si può realizzare la mitica fluffosa 🙂 e su lanciati che è morbidosa la fluffosa hahahahah 🙂

  • Reply
    Valentina
    9 marzo 2016 at 18:31

    Ehiiii io aspetto una nuova ricettina, amica!! 🙂 <3 Bacio grande <3

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    CONSIGLIA Torta di mais