Antipasti e stuzzichini/ Dal mondo

Madeleine con pomodori essiccati e yogurt profumati al limone

Mi sono innamorata delle madeleine!
Sarà la loro forma a conchiglia che tanto mi ricorda il mio amato mare, sarà perché sono piccoli, monoporzione che puoi portarteli ovunque, sarà il loro nome così charmant, le loro origini francesi … insomma io li adoro.
Sinceramente ho sempre fatto la versione dolce anche se pensandoci bene sul blog non ne ho pubblicata neanche una di versione, sono un caso clinico lo so 😛 ma io sono così “folle”.
Ma vi prometto che presto pubblicherò questi deliziosi dolcetti magari in veste primaverile, chissà stay tuned!

E sempre sulla scia del progetto pic nic con ricette in vasetto con le Conserve della Nonna ho pensato alla realizzazione di madeleine salate utilizzando i pomodori essiccati che sono a dir poco buonissimi!!
Ho rischiato di non riuscire a realizzare la ricetta perché dovevo testare la bontà del prodotto, ma tutte le volte non capivo bene e quindi riassaggiavo e riassaggiavo il tutto accompagnato da un ottimo pane.

Ho pensato alle madeleine perché sono semplici da realizzare e le trovo perfette da portare ad un pic nic, o gita fuori porta chiuse nel vasetto.

Print Recipe
Madeleine con pomodori essiccati e yogurt profumati al limone
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
12 porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
12 porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una terrina mettete le uova, il parmigiano, l'olio, il sale, il pepe e la buccia grattugiata di un limone e con la frusta a mano amalgamate gli ingredienti schiumando leggermente il composto di uova
  2. A questo punto aggiungete lo yogurt bianco e mescolate.
  3. Setacciate la farina con il lievito e sempre con la frusta a mano amalgamatela al composto di uova
  4. Aggiungete il burro fuso ormai freddo e mescolate
  5. Mettete in un colino i pomodori secchi per far si che perdano un po' del loro olio dopodiché tagliateli a pezzettini ed amalgamateli al composto
  6. Mettete il composto in una sac à poche, imburrate lo stampo per madeleines e ponete a riposare in frigorifero per 3-4 ore o anche tutta la notte
  7. Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno a 200°C, riempite le cavità dello stampo per madeleines, lasciando qualche millimetro libero dal bordo per permettere ai dolcetti di crescere bene e prendere perfettamente la forma, con il composto preparato ed infornate per i primi 5 minuti a 200°C e poi per altri 5 minuti alla temperatura di 180°C o comunque sino a quando risulteranno cotte
  8. Sfornate e fate raffreddare dopodiché delicatamente sformate le madeleine dallo stampo e fate raffreddare completamente su una gratella
Recipe Notes

E' importante far riposare l'impasto in frigorifero perché questo consentirà di ottenere la classica gobbetta tipica delle madeleines.

 

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da iFood in collaborazione con “Le conserve della nonna”  “Ricetta in vasetto con le Conserve della Nonna”

Bon appétit
Ros

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Chiara
    17 marzo 2017 at 23:29

    ipnotizzata dalle tue foto che bucano lo schermo ! Una ricetta salata che mi intriga tantissimo , buon we !

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Cinnamon rolls