dolci

Torta di ricotta (La pìzze de recòtte)

Eccomi qua finalmente ad inaugurare questo mio blog con un dolce golosissimo della nostra tradizione pugliese, più precisamente di Giovinazzo, stravolto da mia nonna per noi nipotini golosi!

Si chiama la “Pìzze de recòtte” la cui ricetta originale prevede la sfoglia ripiena di ricotta…ma noi nipotini eravamo molto golosi e quindi scartavamo spesso e volentieri la sfoglia per mangiare il ripieno troppo godurioso e da qui l’idea di mia nonna di modificare la ricetta a nostro beneficio! Vi posterò la ricetta “modificata” e la ricetta tradizionale a voi la scelta, io ovviamente scelgo quella modificata 🙂

Ingredienti:
–        10 uova
–        500 gr ricotta freschissima
–        400 gr zucchero
–        500 gr latte
–        buccia di limone grattugiata
–        cioccolato fondente a pezzi
–        cacao amaro q.b.
–        cannella in polvere q.b.
Preparazione:
in una terrina rompere le uova e con una frusta a mano renderle spumose;
miscelare lo zucchero con il cacao amaro, dopodichè unirlo alle uova e mescolare bene il tutto;
in una terrina setacciare la ricotta ed unirla al composto di uova-zucchero-cacao ed amalgamare bene il tutto;
a questo punto unire il latte pian piano, la scorza grattugiata del limone, la cannella in polvere e il cioccolato grattugiato;
amalgamare bene il tutto;
imburrare una teglia, infarinare e inserire il composto preparato;
infornare a 180° per 40/45 minuti, è valida la prova stuzzicadenti.
Bon appétit!
Ricetta originale
Ingredienti:
 
Per la sfoglia
–          500 gr farina
–          150 gr zucchero
–          150 gr burro o olio
–          3 uova
–          1 pizzico di lievito per dolci
–          sale
Per il ripieno
–          1 kg di ricotta freschissima
–          6 uova
–          Cannella in polvere q.b.
–          Cioccolato a pezzetti
–          Buccia di limone grattugiata
–          Uva passa ammorbidita in ½ bicchiere di liquore di limone
Preparazione:
sulla spianatoia mescolate la farina con lo zucchero, un pizzico di sale ed il lievito ed impastatela con mezzo bicchiere di olio (o burro) e l’acqua tiepida necessaria per ottenere una pasta liscia e morbida;
stendetela poi a sfoglia e foderatene una teglia unta di olio;
passate al setaccio la ricotta facendo cadere la purea in una terrina, mescolatela con un cucchiaio di zucchero a velo, un pizzico di cannella, cioccolata sminuzzata, i tuorli battuti con lo zucchero, gli albumi montati a neve e la buccia di limone grattugiata;
versate la farcia sulla pasta e guarnite con una griglia fatta di pasta.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Anonimo
    26 aprile 2011 at 8:56

    Ciao!
    Ho porvato la torta di ricotta come consigli, senza la sfoglia.
    Un solo aggettivo: meravigliosa!
    Grazie!!
    Silvia

  • Reply
    ricordietradizioni
    27 aprile 2011 at 8:24

    Bene Silvia sono contenta che hai provato il mio dolce e che sia piaciuto 🙂

  • Leave a Reply