dolci/ dolci da colazione

Fichi … giù il sipario!

Rieccomi con i fichi!
Penserete che la mia è una “fissa” probabile che sia così d’altronde già in questo post vi avevo reso partecipe della mia “disperazione” per non essere riuscita quest’anno a trovare fichi degni di essere mangiati!
Se penso che nel fantastico posto dove ho trascorso le mie vacanze estive c’era un albero enorme di fichi e che erano la che aspettavano di essere mangiati…quasi quasi sradicavo l’albero e lo portavo a casa ma non credo che il signor Carlo e consorte me lo avrebbero permesso 🙂
Purtroppo il periodo dei fichi è terminato, pazienza, e questa sarà la mia ultima ricetta, per quest’anno, con questo frutto meraviglioso.

Ingredienti:
–         
180
gr di farina di riso
–         
25
gr di frumina
–         
60
gr di nocciole tostate e tritate
–         
110
gr di latte intero
–         
100
gr di zucchero di canna
–         
300
gr di fichi maturi
–         
70
gr di burro
–         
1
uovo
–         
1
albume
–         
10
gr di lievito per dolci
–         
scorza
grattugiata di 1 limone
–         
sale
per la finitura
–         
zucchero
di canna
–         
zucchero
a velo
Preparazione:
in un recipiente montare con le fruste
elettriche il burro con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone;
dopodichè aggiungere il tuorlo d’uovo e
continuare a montare;
aggiungere la farina di riso, il lievito e la
frumina setacciati;
a questo punto aggiungere le nocciole tostate
e tritate;
aggiungere un pizzico di sale e il latte e
mescolare bene il tutto sino ad ottenere un composto soffice;
in un’altra terrina montare l’albume d’uovo
con un pizzico di sale e unirlo al composto molto delicatamente, con un
movimento che va dal basso verso l’alto;
mettere il composto in uno stampo con fondo
removibile e cospargere la superficie con zucchero di canna;
infornare a 180°C per circa 30/35 minuti
o comunque sino a quando è cotta (vale la prova dello stuzzicadenti!);
prima di servire cpolverizzare con zucchero a
velo.
Bon appétit!

9 Comments

  • Reply
    marifra79
    14 Ottobre 2011 at 8:50

    Ti capisco perfettamente!! Anch'io se non li avessi l'avrei sradicato per poi piantarlo in giardino!!! Cosa non dev'essere questo dolce!!!!Un abbraccio
    ps.pure quello sotto non scherza mica:-))))

  • Reply
    arabafelice
    14 Ottobre 2011 at 9:29

    Eh lo so…durano poco come tutte le cose belle 🙂
    Splendido il tuo dolce!

  • Reply
    pergliamiciNina
    14 Ottobre 2011 at 10:38

    mi piace molto …terremo presente per provare con la marmellata di fichi, quella con i fichi interi dentro "Slurp", che dici?

  • Reply
    ricordietradizioni
    14 Ottobre 2011 at 19:55

    @marifra: purtroppo quest'anno ne ho trovati veramente pochi e mi ė spiaciuto molto, mi rifarò l'anno prossimo 🙂

    @arabafelice: grazie 🙂

    @pergliamiciNina: dico che sarebbe perfetta 🙂

  • Reply
    Federica
    15 Ottobre 2011 at 11:08

    Io quest'anno ho rimpianto come non mai gli splendidi alberi di fichi del nonno. La tua torta è splendida, e anche gluten free così adatta a tutti 🙂 Mi segno la ricetta confidando in una maggior fortuna la prossima stagione. Un bacione, buon we

  • Reply
    speedy70
    15 Ottobre 2011 at 15:08

    Ciao Ros, è un piacere conoscerti, quante belle ricette ho visto qua da te, complimenti!!!!! Mi aggiungo tra i tuoi lettori; un abbraccio, alla prossima ricetta!

  • Reply
    ricordietradizioni
    18 Ottobre 2011 at 10:57

    @federica: lo spero anche io 🙂

    @speedy70: grazie per i complimenti mi fai arrossire 🙂

  • Reply
    caris
    21 Ottobre 2011 at 10:05

    non dirlo a me! io ho deciso che dei fichi non posso fare a meno e molto a malincuore mi butterò sulla marmellata! bellissima torta!

  • Reply
    ricordietradizioni
    25 Ottobre 2011 at 9:04

    @Caris: concordo con te e grazie mille per i complimenti 🙂

  • Rispondi a pergliamiciNina Cancel Reply