dolci/ dolci delle feste

Torta charlotte ai frutti di bosco

E siamo già al 10 novembre quasi non lo si può credere!
Il tempo scorre troppo velocemente, per i miei gusti … non mi permette di
fare tutto quello che nella mia testolina programmo anche perché io pianifico
senza mettere in conto gli inconvenienti, che chissà come mai sono sempre
dietro l’angolo!
L’inconveniente più gettonato di questo periodo?
Ma ovvio che è lui: il raffreddore, l’influenza che proprio non vogliono
abbandonare il mio corpicino!!
Insomma una settimana ho il raffreddore, quella dopo l’influenza con tutti
i suoi annessi e connessi non ultimo il sentirsi mille dolori ovunque anche nei
capelli, e poi quella successiva  ritorna
il mal di gola con un bruciore che dovresti chiamare i pompieri per spegnere l’incendio..insomma
mi sento KO 🙁 e la cosa proprio non mi piace!
Passerà certo che passerà ma speriamo in fretta che non ne posso più!
Cerco di tirarmi su con questa tortina che, confesso, ho prodotto a luglio
per il mio compleanno ma che non avevo mai postato perché? Bo forse per
mancanza di tempo, forse perché da buona sbadata me ne sono dimenticata o forse
perché non molto soddisfatta(verità più plausibile!). Adesso a distanza di
mesi ho riguardato le foto e mi son detta: be in fondo il risultato finale non
è poi così male, certo per arrivare all’altezza del Maestro Montersino ne ho di
strada da fare ma io conto di vivere sino a 90/100 anni (esagero??) e quindi ho
ancora molto tempo per raggiungerlo e superarlo hahahahah vabbè dopo questa
ultima stupidata dettata dall’influenza vi auguro un buon proseguimento e un
pensiero speciale va a tutte quelle persone che soffrono 🙂

TORTA CHARLOTTE AI FRUTTI DI BOSCO
(di Luca Montersino)
Ingredienti
(per 8 persone)
Ganache al cioccolato bianco e
lamponi
500
g.
di cioccolato bianco
500
g.
di lamponi
Bagna alla vaniglia
100
g.
di zucchero liquido
100
g.
di acqua
25 g. di liquore di vaniglia
Biscotto charlotte
270
g.
di albumi
250
g.
di zucchero
180
g.
di tuorli (io ho messo 6 tuorli)
250
g.
di farina debole
Creama pasticciera (400/500G.)
200
g.
di latte fresco intero
50 g. di panna fresca
75 g. di tuorli (3/4)
75 g. di zucchero
8,75
g.
di amido di mais
8,75
g.
di amido di riso
1/2 bacca di vaniglia
Crema chantilly
400/500 gr. di panna fresca
400/500 g di crema pasticcera
25 g di gelatina in soluzione
Finitura
1 kg. di crema chantilly alla vaniglia
Frutti di bosco
Pesca 
Zucchero a velo
Preparazione torta charlotte
Biscotto charlotte
Mettere gli
albumi con lo zucchero in un pentolino e portare alla temperatura di circa
37/40°C (se non avete il termometro potete controllare immergendo il dito, il
composto dovrebbe essere tiepido);
inserire il
composto di zucchero e albumi nella planetaria e montare con sino ad ottenere
un composto spumoso e ben compatto;
unire i
tuorli sbattuti e infine incorporare la farina setacciata  mescolando dal basso verso l’alto
delicatamente;
versare
quindi l’impasto ottenuto in uno stampo da charlotte e infornare a 190°C per 20 minuti circa.
Io purtroppo
non avendo lo stampo charlotte ho dovuto “costruire” il tutto seguendo le
indicazioni di Montersino che potrete vedere qua

Creama pasticciera (400/500G.)
Montare i
tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia;
quando il
composto risulterà bianco e spumoso incorporare i due amidi con una spatola,
delicatamente;
nel
frattempo mettere a bollire in una pentola antiaderente il latte con la panna e
la mezza bacca di vaniglia (quella a cui avete tolto i semini);
raggiunto il
bollore unire al latte caldo il composto di uova e zucchero e appena si formano
dei piccoli “vulcani” causati dal latte bollente amalgamare bene il tutto con
la frusta;
togliere dal
fuoco e stendere la crema in un contenitore di vetro e ricoprire con la
pellicola (direttamente sulla crema) e mettere in freezer sino a quando si
raffredda e poi passarla in frigorifero(si conserva max 3/4 gg.).

Crema chantilly
Stemperare
la crema pasticciera fredda di frigorifero con una frusta sino ad ottenere un
composto liscio ed omogeneo;
prelevare
circa metà crema e scaldarla in un pentolino e unirvi la gelatina in soluzione
(o gelatina in fogli) e farla sciogliere;
aggiungere
la metà di crema fredda;
incorporare
delicatamente la panna precedentemente montata;
coprire con
la pellicola e conservare in frigorifero (si conserva max 3/4 gg.)

Ganache al cioccolato bianco e
lamponi
Scaldare
metà della purea di lamponi in un pentolino e unire il cioccolato tagliato a
pezzettini;
mescolare
con una frusta sino a quando sarà completamente sciolto;
infine unire
il resto della purea di lamponi fredda.
Bagna alla vaniglia
Unire lo
zucchero liquido (zucchero + acqua) all’acqua e al liquore di vaniglia.
Montaggio dolce
Tagliare la
calottina al biscotto charlotte e inzuppare l’interno con la bagna alla
vaniglia (solo il fondo no le pareti);
riempire
l’interno con uno strato di crema chantilly alla vaniglia, uno di ganache al
cioccolato bianco e lamponi e uno strato di frutti di bosco;
ripetere
l’operazione creando gli stessi strati precedenti sino a terminare con uno
strato di chantilly;
richiudere
il tutto con la calottina di biscotto e ricoprire con la crema chantilly alla
vaniglia;
mettere in
freezer e poi in frigorifero;
prima di
servire decorare la torta con i frutti di bosco, la pesca tagliata a fette e spolverare con un po’ di
zucchero a velo.
N.B Ho
riportato il montaggio del dolce fatto con lo stampo charlotte (più semplice!)
però io, come detto precedentemente non avendo lo stampo charlotte ho
“costruito” il dolce di conseguenza anche il montaggio è risultato un po’ più
“difficile” e quindi diverso da quello che ho riportato. Per chi come me non ha
lo stampo può vedere qua come costruire e assemblare il tutto.
Con questa ricetta partecipo all’elegante contest di Fujico

Bon appétit!

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    arabafelice
    10 novembre 2011 at 13:28

    E meno male che ti è venuta voglia di postarla, è una meraviglia!!!
    Spero ti rimetta in fretta 🙂

  • Reply
    Margot
    10 novembre 2011 at 15:11

    Ros ma questa torta è un capolavoro. Davvero superba! E… io adorooooooooo le charlottes!

  • Reply
    Titti
    10 novembre 2011 at 20:07

    Pazzesca questa charlotte!! Bravissimaaaa

  • Reply
    Ilaria
    10 novembre 2011 at 21:11

    Bella, ricca, elegante! sei stata bravissima..
    Ilaria

  • Reply
    Loredana
    11 novembre 2011 at 6:17

    Auguri per i tuoi acciacchi…rimettiti prestissimo!
    Questa charlotte è una meraviglia, viene la voglia di dare una leccatina!
    un abbraccio loredana

  • Reply
    sulemaniche
    11 novembre 2011 at 7:40

    :-O mi lasci senza parole! brava brava brava

  • Reply
    Fujiko
    11 novembre 2011 at 16:49

    Che impegno e che risultato! Bellissima e golosissima! Grazie per la partecipazione al contest!

  • Reply
    Dana
    11 novembre 2011 at 17:09

    Ti auguro di rimetterti presto in forma, sono mali di stagione, vengono e vanno. Hai fatto benissimo a postare questa deliziosa e bella charlotte, ti è venuta una favola, al tuo posto non avrei avuto dubbi a postarla, difficile diventare Montersino ma mi sembra ti sia avvicinata molto, comunque, come dicono qui, "a chent'annos",a vivere cento anni!
    Ti abbraccio!

  • Reply
    chabb le padelle fan fracasso
    11 novembre 2011 at 20:28

    dire bella sarebbe riduttivo, complimenti!!

  • Reply
    Mamma Papera
    12 novembre 2011 at 15:45

    Che delizia, è bellissima e anche delicata!! bacioni..

  • Reply
    ricordietradizioni
    13 novembre 2011 at 16:46

    @arabafelice: grazie mille Stefy per i complimenti oggi sto molto meglio 🙂

    @margot: grazie mille cara 🙂

    @titti: grazie 🙂

    @ilaria: wow elegante? mi fai arrossire 🙂

    @loredana: hahaha una leccatina? grazie 🙂

    @sulemaniche: grazieeeeee 🙂

    @fujiko: il piacere è stato mio di partecipare al tuo elegante contest 🙂

    @dana: ma cara non so se vorrei arrivare a 100 magari a 90 si hahahah! scherzi a parte grazie per i complimenti 🙂

    @chaab: grazie sei sempre dolcissima 🙂

    @mamma papera: grazie cara 🙂

  • Reply
    dolcipensieri
    14 novembre 2011 at 12:21

    meravigliosamente bella e poi io adoro i frutti di bosco… posso una fettona???

  • Reply
    Patrizia
    14 novembre 2011 at 20:53

    Questa charlotte è spettacolare e non hai niente da invidiare a Montersino perchè è perfetta!! Spero che nel frattempo ti sia rimessa e sia passato il periodo no!! Ti capisco cara, quando non ci si sente bene si vede tutto buio ma per fortuna poi torna il sereno!!! Un bacio grande, grande!!!

  • Reply
    ricordietradizioni
    15 novembre 2011 at 7:46

    @dolcipensieri: certo cara che puoi!! grazie per la visita 🙂

    @patrizia: ciao cara Patty con questo complimento mi fai arrossireeeee 🙂 pian piano mi sto riprendendo questa volta l'influenza me la son presa proprio bene!!!!baci

  • Reply
    SONIA
    17 novembre 2011 at 8:12

    Ciao Ros 😉 non parliamo di malanni di stagione che anche a casa mia pare abbiano scelto di prendere la residenza! Piuttosto, complimenti per questo capolavoro Montersino sarebbe fiero di te ^_*
    Un abbraccio e riguardati
    Sonia

  • Reply
    ricordietradizioni
    17 novembre 2011 at 9:19

    @sonia: anche da me cara hanno preso la residenza si vede che siamo troppo ospitali 🙂 con il tuo complimento mi fai arrossire grazie 🙂

  • Leave a Reply