dolci/ dolci delle feste

Pastiera napoletana … non solo a Pasqua!

Buongiorno a tutti!
AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI!!!
Si lo so, sono in ritardo per gli auguri ma meglio tardi che mai!!! è che ho fatto una pausa!!!
E’ un pò che non pubblico ricette, mi dovevo riprendere dalla fatica fatta qua e dallo shock subito qua 😀 
Avrei voluto fare la colomba per Pasqua, per la verità l’ho fatta ma secondo me non era degna di essere pubblicata, non era una vera  colomba ma un “tarocco” assomigliante più ad un ciambellone che ad una colomba e precisina come sono ho optato per farla volare liberamente 🙂
Però ho fatto la pastiera napoletana, mammamiaquantoèbuona!!!!
Ok è vero Pasqua e pasquetta sono ormai passati ma secondo me questo è un dolce che si può mangiare volentieri in altre occasioni, è troppo buono per dover attendere Pasqua! 
Pastiera Napoletana
 

Ingredienti:

Per
la frolla
500 gr di farina 00
200 gr di strutto
200 gr di zucchero
60-70 gr di acqua
1 pizzico di sale
Per
il ripieno
250 gr di grano cotto (io ho messo tutto il barattolo 500 gr.)
300 gr di latte
1 cucchiaino di strutto
1 buccia di limone
400 gr di ricotta
6 uova
350 gr di zucchero
canditi a cubetti q.b.
aroma fior d’arancia o di millefiori
2 cucchiai di crema pasticcera (non l’ho messa)
1 pizzico di cannella
½ tazzina da caffè di acqua
Per
la finitura
zucchero a velo
Preparazione:
Frolla
Lavorare tutti gli ingredienti molto velocemente, formare la
palla avvolgerla nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero.
Ripieno
Cuocere il grano con tutti gli ingredienti lentamente fino al
completo assorbimento dei liquidi ottenendo un composto cremoso;
in una ciotola lavorare a crema la ricotta con lo zucchero,
aggiungere il grano, le uova, i canditi, gli aromi e per ultimo l’acqua,
mescolare accuratamente; se il grano dovesse risultare troppo granuloso
passarlo un pò al minipimer, deve risultare un ripieno
abbastanza liquido;
in una teglia appena imburrata stendere la frolla non troppo
spessa, versare il ripieno e con la rimanente frolla fare delle striscioline da
porre a griglia (come si fa per la crostata!);
infornare in forno caldo a 180° per circa 1 ora o comunque sino a quando la pastiera risulta
asciutta;
lasciare raffreddare nel forno spento;
prima di servire spolverizzare con zucchero a velo.
Bon appétit!

Vi auguro una buona giornata e vi aspetto alla prossima ricetta ^_*

20 Comments

  • Reply
    Federica Simoni
    10 Aprile 2012 at 9:53

    FA VO LO SA!!!!!!!!!!!!Grande Ros!!un abbraccio!

  • Reply
    Federica
    10 Aprile 2012 at 9:55

    Mammamiaquantoèbuonaaaaaaaaa!!!! Lo dico pure io da qua…mannaggia! Mi sa che non aspetto l'anno prossimo per farla, Pasqua o no la apstiera è goduriosa sempre. E al tua anche bellissima 🙂 Un bacione, buona settimana

  • Reply
    Claudia
    10 Aprile 2012 at 10:01

    Buona Pasquaaaaa… Buon Nataleeeeeeee.. Buon ferragosto!!! ecco io mi porto avanti anche per le prossime!!!! Dai che scherzo!!!! Io st'anno non ho cucinato un ciufolo di pasquale.. a dire la verità son stata anche a pranzo fuori domenica quindi!!!! Mamma mia la pastiera.. e prima o poi dovrò decidermi a farla anche io!!!! bellissima la tua.. baci e buona giornata .-)

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    10 Aprile 2012 at 10:29

    La mia adorata pastiera e devo dire che la tua è decisamnete spettacolare!!bacioni,Imma

  • Reply
    Patrizia
    10 Aprile 2012 at 12:42

    Infatti chi lo comanda che la pastiera si mangia solo a Pasqua? Se fosse per me ogni giorno sarebbe buono per gustare un dolce così buono…Io quest'anno l' ho lasciato fare alla mia amica e mi sono gustata le vostre bellissime pastiere in ogni blog che l'ha pubblicata. Ora mi gusto volentieri (purtroppo solo virtualmente!!) anche la tua che a vederla sembra davvero perfetta!! Un bacio grande e buona settimana!

  • Reply
    Simo
    10 Aprile 2012 at 13:34

    La pastiera è un dolce che mangerei sempre…io purtroppo non la so fare, quindi ti faccio i miei complimenti, è spettacolare!

  • Reply
    paneepomodoro
    10 Aprile 2012 at 16:14

    Basta! Il prossimo anno devo assolutamente provare a farla anche io anche se ho un terrore reverenziale verso questo dolce perchè era il pezzo forte di mia suocera.

  • Reply
    Puffin
    10 Aprile 2012 at 18:43

    fantastica!!!! bcioni!!!

  • Reply
    Loredana
    11 Aprile 2012 at 6:31

    Sai che anche a casa mia la pastiera è IL dolce di Pasqua…la frolla senza uova però non la conoscevo per la pastiera, gli ingredienti del ripieno sono simili, anche io niente crem pasticcera e solo fiori d'arancio.

    ciao loredana

  • Reply
    Chiara Giglio
    11 Aprile 2012 at 20:04

    è il dolce con la ricotta più buono che ci sia!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    11 Aprile 2012 at 20:30

    stasera blogger fà i capricci..complimenti per la ricetta!!!!

  • Reply
    Le pellegrine Artusi
    12 Aprile 2012 at 7:27

    Fantastica questa pastiera e la foto è proprio invitante..ma io ero passata anche per un'altra cosa: AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII un buon blog compleanno a te 😀

  • Reply
    simona
    27 Marzo 2013 at 9:59

    tesoro non ci crederai .. adesso lo dico ma io non mangio la pastiera.. nonostante sia napoletana, ne preparo in quantità industriali per tutti non la mangio… il grano non mi piace:( la tua è meravigliosa sai!! una degna pastiera delle migliori pasticcerie!!:* un abbraccio grande grande e complimenti:*

  • Reply
    Alessandra Barbone
    27 Marzo 2013 at 14:08

    io le ho fatte ieri le mie pastiere! Mi piace tanto…

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    27 Marzo 2013 at 15:53

    Quanto mi piace! Ti è venuta benissimo! Io ancora non l'ho fatta, la farò quasi sicuramente venerdì! Un abbraccio

  • Reply
    AdriBarr
    27 Marzo 2013 at 16:02

    Quanto e buona e bellissima. Perfetta! Complimenti!

  • Reply
    Mariangela Circosta
    27 Marzo 2013 at 18:27

    Ed ecco la tua favolosa pastiera, posso prendere una fettina?

  • Reply
    tiziana marconetti
    28 Marzo 2013 at 8:49

    questa pastiera è stupenda! ho tutti gli ingredienti.. oggi la faccio? dura vero fino a Pasqua??? (sempre che non venga mangiata prima… !)
    ciao
    tizi

  • Reply
    daniela64
    28 Marzo 2013 at 15:36

    E' buonissima e io la adoro. segno subito la tua ricetta. Un abbraccio, buon pomeriggio Daniela.

  • Reply
    Lory B.
    28 Marzo 2013 at 21:38

    Buonissima Ros, ne vorrei una fettina, mi piace da matti!!!!!
    Prendo la ricetta!!!
    Felice notte e tanti baci!!!

  • Rispondi a Le pellegrine Artusi Cancel Reply