varie

Zenzero candito home made

Buongiorno e buon lunedì a tutti!
Ormai ottobre ci sta salutando, questo fine settimana ci sarà il cambio dell’ora (ma perchè?!) ma l’autunno, quello vero, proprio non vuole arrivare!!!
Gulliver (ennesimo nome simpatico dato alle varie perturbazioni) pare abbia riportato nuovamente l’estate al sud (ma perchè era finita?) e la primavera al nord, ed in effetti devo ammettere che il week end appena trascorso è stato meraviglioso metereologicamente parlando.
Ma attenzione che la “pacchia” sta per terminare è in arrivo Cassandra che porterà il freddo…oh mamma mi sento tanto “Giuliaccia” sorella di Giuliacci 😀

Parliamo della ricetta di oggi, ebbene si sono letteralmente rapita, conquistata, ammaliata da questa magnifica spezia chiamata “zenzero”.
Profumato, saporito e piccante o rinfrescante è tra le spezie più mutevoli e preziose; appartiene alla stessa famiglia del cardamomo e della curcuma.
E’ coltivato nelle regioni tropicali e subtropicali in particolar modo in Giamaica, India, Africa e Cina; sin dai tempi antichi è impiegato in cucina e nei rimedi a base di erbe.
Nella cucina occidentale principalmente viene utilizzato per preparare dessert e per esaltare il suo gusto piccante e renderlo ancora più intenso, viene spesso associato allo zucchero caramellato, a sciroppi, al miele, ecc., ma da un pò di tempo viene anche utilizzato per la preparazione di piatti salati, provate a grattuggiarne un pò nel minestrone e conferirà allo stesso una nota di freschezza.
E’ sicuramente una spezia tutta da scoprire.
Ho pensato di preparare lo zenzero candito per due motivi, uno perchè quello già pronto costicchia un pò, due ma è il motivo principale, perchè quello già preparato raramente mantiene il suo sapore intenso.
Lo zenzero candito home made risulta essere più fresco e speziato!

Zenzero candito
(tratto dal libro “Zenzero” di Alice Hart)

Ingredienti
350 gr di zenzero fresco pelato
550 gr di zucchero semolato
75 ml di acqua
Preparazione
Con una mandolina o un coltello affilato tagliare lo zenzero fresco a fette
di circa 2 cm;
in una casseruola a fondo spesso mescolare le fette di zenzero con 500 gr
di zucchero, versare l’acqua;
scaldare a fuoco basso finchè lo zucchero si scioglie, poi lasciare cuocere
a fuoco lento per circa 1 ora e 30 minuti, mescolando di tanto in tanto;
nel frattempo su un foglio di carta da forno sparpagliare il resto dello
zucchero;
con una schiumarola togliere dalla casseruola le fette di zenzero lasciando
scolare lo sciroppo in eccesso;
mettere lo zenzero sulla carta da forno con lo zucchero e lasciare
raffreddare;
quando sono abbastanza tiepide, mescolare le fette di zenzero in modo da
coprirle leggermente di zucchero;
conservarle in un vasetto di vetro

Lo zenzero candito si presta a vari utilizzi, potrete utilizzarlo per preparare dolci, gelati, biscotti, tartufi, torte …
Usate lo sciroppo per bevande, creme e glasse.

32 Comments

  • Reply
    Barbara
    22 Ottobre 2012 at 11:24

    Piace tantissimo a mio marito, ma non ho mai pensato di poterlo realizzare a casa: ottima idea, grazie!

  • Reply
    Federica
    22 Ottobre 2012 at 11:25

    Questo è una droga!!!!!!!!!! Ahhhhhh se lo adoro. Ci vuole un po’ a farlo ma non ha niente a che vedere con quello comprato. Un bacione, buona settimana

    P.S. GRAZIE delle bellissime parole che mi hai scritto 🙂

    • Reply
      Rosa R.
      23 Ottobre 2012 at 9:04

      quello che ho scritto è la verità e spero ti possa servire a capire quanto tu vali 🙂

  • Reply
    Chiara Giglio
    22 Ottobre 2012 at 11:29

    mi sembra facile da fare, è tanto che cercavo una ricetta per lo zenzero candito, grazie !

  • Reply
    carla
    22 Ottobre 2012 at 11:47

    bello, e ora che grazie a te so come si fa, dovrò farlo perché mia sorella ne va pazza!!!
    ciao

  • Reply
    Claudia
    22 Ottobre 2012 at 11:50

    ma che vuoi prendere il mio psoto nelle previsioni meteo epr caso?? ahahaha cmq si.. ho sentito anche io del freddo che sta per arrivare.. mah! sarà che lo stanno dicendo da settimane boh.. e qui fa sempre caldo! Particolare lo zenzeroc andito!!!! baciotti cara 🙂

  • Reply
    Stefania
    22 Ottobre 2012 at 11:58

    grazie per la ricetta che mi segno al volo, adoro lo zenzero soprattutto candito, ha tante proprietà e ultimamente mi ha aiutata moltissimo. un bacione

  • Reply
    Simo
    22 Ottobre 2012 at 12:56

    ma che idea favolosa…segno tutto!
    Un bacione amica mia

  • Reply
    Lory B.
    22 Ottobre 2012 at 12:56

    Oggi qui… 27° O_o
    Capisco più niente e non ti dico che casino negli armadi, un giorno freddo, l'altro caldo!!!!!!!!! Mah!!!
    Con lo zenzero mi conquisti, quanto mi piaceeeeeee!!!
    Bacioni e felice settimana!!!!

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    22 Ottobre 2012 at 13:00

    aggiunta alle preferite…bravissima,buon lunedi:)

  • Reply
    I sognatori di Cucina e nuvole
    22 Ottobre 2012 at 14:01

    mai mangiato! devo cercare lo zenzero fresco e ci provo!

  • Reply
    Dana et Dana
    22 Ottobre 2012 at 14:37

    Ohh, grzie davvero per la ricetta!!! La stavo cercando perchè adoro lo zenzro candito!
    Brava, bravissima!!!!
    Buona settimana
    Dana et Dana

  • Reply
    simona
    22 Ottobre 2012 at 15:39

    Ros ma che splendore! idea originalissima quella di essiccare e candire lo zenzero! Io l'unica cosa di cui dispongo è una radice di zenzero comprata praticamente mesi fa! intendi quello per zenzero fresco? un abbraccio tesoro e complimenti:**

    • Reply
      Rosa R.
      23 Ottobre 2012 at 9:03

      si cara intendo la radice tutta bitorzoluta, utilizza però uno fresco e non rattrappito di mesi fa 😛

  • Reply
    Dani
    22 Ottobre 2012 at 16:10

    Questa me l'appunto subititssimo! Grazie per averla pubblicata!!!!
    Un abbraccio

  • Reply
    giulia
    22 Ottobre 2012 at 17:30

    adoro questa preparazioneeee!!!

  • Reply
    Loredana
    22 Ottobre 2012 at 17:57

    Di solito lo acquistavo, ma l'idea di farmelo mi piace moltissimo, passare qui è sempre mfonte di ispirazione! 😉

    ciao loredana

  • Reply
    giulia
    23 Ottobre 2012 at 6:41

    bello!!! non avevo mai pensato di farlo in casa, ma effettivamente si risparmia e non sembra particolarmente difficile! grazie!!

  • Reply
    ANNA
    23 Ottobre 2012 at 8:12

    Mi hai anticipato !! l' ho comprato ieri per farlo anche io candito … mi piace tantissimo !! ed è anche un ottimo digestivo

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    23 Ottobre 2012 at 10:25

    Ecco perchè l'estate era finita?boh!qui fa sempre caldo tranne la mattina e dopo le 18 per fortuna!Che deliziosa ricetta bravissima!Buona giornata cara

  • Reply
    Cristina
    24 Ottobre 2012 at 5:49

    ora tu mi metti questa pulce nell'orecchio.. a mmme?? Che ho lo zenzero in frigorifero e lo guardo male tutte le volte che apro quella porta chiedendomi perchè l'ho comprato, visto che andavo tanto bene con quello in polvere??? Lo so, lo so che non è la stessa cosa, non mi mettere al muro per la fucilazione, ma sai che sono per le cose spicce io. Mi devi accettare anche per i miei dieftti, anche se in confronto ai pregi, sono davvero molto pochi… ehehehe
    Buona giornata cara e grazie per questa chicca 😉

    • Reply
      Rosa R.
      24 Ottobre 2012 at 6:55

      Cri cara tu non sai che tesoro prezioso che hai nel frigorifero!!! io da quando ho scoperto lo zenzero fresco non ne posso fare a meno, utilizzo anche quello in polvere non lo demonizzo affatto anzi!!! ma in determinate ricette lo zenzero fresco è favoloso!!! utilizzalo anche se fai delle vellutate di zucca piuttosto che dei passati di verdure, nel minestrone…grattugiane un pò e vedrai che darà un sapore speziato e un profumino delizioso ai piatti 🙂

  • Reply
    Teresa De Masi
    24 Ottobre 2012 at 12:21

    Sono anni che non candisco lo zenzero, grazie per avermelo riportato in mente… rimediero' presto!!! E il tuo e' bellissimo… .)))

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    24 Ottobre 2012 at 19:15

    Ciao tesoro notte..un abbraccio

  • Reply
    Anna Santese
    24 Ottobre 2012 at 21:22

    ciao che bellisima ricetta, molto originale e credo anche molto gustosa, sono una tua nuova follower se ti va passa a trovarmi mi trovi qui Info collaborazione.

    http://lacreativitadianna.blogspot.it
    ciao

  • Reply
    Federica Simoni
    26 Ottobre 2012 at 10:13

    questo mi mancava proprio, devo provare!!grazie della ricetta! Buon week end!

  • Reply
    faustidda
    29 Ottobre 2012 at 12:50

    tu non ci crederai ma tutte le volte che compro lo zenzero fresco penso a quanto sarebbe bello candirlo… poi me ne dimentico e, a parte un pezzetto che utilizzo per una ricetta, finisce nel dimenticatoio e poi… nella spazzatura. Ecco, ora ce l'ho in frigo! Provo, mi sembra anche più veloce del procedimento che uso per fare le scorzette d'arancia candite e se mi dici che è così buono…
    Un abbraccio ed un "ben ritrovata" anche a te!
    Ciao, a presto

  • Reply
    accantoalcamino
    6 Novembre 2012 at 21:54

    Ciao Ros, l'avevo preparato per un panettone "altenativo" e con lo sciroppo avevo profumato una torta di pere, ora che ho anche un pò d'influenza potrei rifarlo, non trovo più la ricetta ( il sito è sparito)prenderò la tua, tanto so che sei una graranzia. Ciao Ros, un bacione.

  • Reply
    Rosaria
    10 Novembre 2012 at 13:27

    mi piace l'idea!!! mai provati …zenzero a me!!

  • Reply
    Artù
    1 Dicembre 2012 at 13:46

    Ma sai che non ho mai provato a fare i canditi…lo zenzero candito infatti costa un botto….interessante trovare una ricetta cosi chiara, devo tentare la preparazione!

  • Reply
    Aria
    5 Dicembre 2012 at 17:07

    che ricettina bella! Ros, ma dove sei finita??? un bacione!

  • Reply
    Anonimo
    18 Maggio 2013 at 11:47

    Lo zenzero? La mia droga quotidiana……grazie per la ricetta.

  • Rispondi a Federica Simoni Cancel Reply