brioche/ lievitati/ lievitati dolci/ lievitati salati

Pan di Panna

Ahhhh i lievitati come mi sono mancati! Chi di voi mi conosce sa della mia grande passione per il mondo dei lievitati e quindi non potevo non pubblicarne uno.

Soprattutto se si tratta del mitico e ormai famoso “Pan di Panna” della bravissima Paoletta , la conoscete questa ricetta? Secondo me si anche perché spopola in rete da un bel po’ di tempo, la sua nascita avviene ben nel 2018. 

 

Confesso che non è la prima volta che realizzo questi deliziosi paninetti, anzi credo di aver perso il conto di quante volte li ho impastati e ovviamente mangiati. 

Adoro questi panini, oserei quasi chiamarli sandwich ne ricordano molto il profumo e la sofficità, perché sono versatili, possono essere mangiati nella loro completa naturalezza oppure farciti, sia nella versione salata quindi con salumi vari che nella versione dolce con marmellata, nutella, o ciò che più vi aggrada.

Verrete conquistati dalla sofficità e morbidezza del Pan di Panna e vi ritroverete ad impastarli più e più volte, come accade sempre a me.

Pan di panna

Preparazione50 min
Cottura20 min
Tempo totale1 h 10 min
Yield: 12 porzioni

Ingredienti

Lievitino

  • 250 ml latte intero
  • 250 g farina W280/330
  • 10 g lievito di birra

Brioche

  • 350 g farina W280/330
  • 1 uovo
  • 100 ml panna fresca
  • 10 g sale
  • 80 g zucchero semolato
  • 25 g burro fuso e freddo

Finitura

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio panna fresca
  • 1 pizzico sale

Preparazione

  • Preparate il lievitino mettendo in una ciotola il latte con il lievito e mescolate con un cucchiaio di legno fino a completo scioglimento, aggiungete la farina setacciata, mescolate, coprite e mettete a riposare. Utilizzatelo quando si creano le prime fossette
  • Nella ciotola della planetaria versate il lievitino, il burro sciolto e ormai freddo, l'uovo e 20 g di zucchero preso dal totale; mescolate per pochi secondi con la frusta K (o scudo)
  • Aggiungete la farina quanto basta a formare una massa morbida ma sostenuta
  • A questo punto procedete alternando per tre volte, in questa sequenza, 1/3 di panna 1/3 di zucchero e 1/3 di farina , quanto basta a riportare l'impasto in corda (ribaltate ogni tanto l'impasto nella ciotola)
  • Procedete in questo modo sino a completo inserimento di tutti gli ingredienti, terminerete con l'inserimento della farina
  • Aggiungete il sale e incordate l'impasto, ribaltate 2-3 volte
  • Coprite con la pellicola alimentare e fate riposare l'impasto per 1 ora, dopodiché procedete con le pieghe a 3 ottenendo un rettangolo (NON completate la piega e fermatevi alla prima parte), coprite e fate riposare per 20 minuti
  • Ricavate dall'impasto pezzi rettangolari da 90 g l'uno (vi consiglio di pesare l'impasto e di suddividerlo per 12 per ricavare la grammatura giusta)
  • Allungateli delicatamente con il matterello, aiutatevi con poca farina e avvolgeteli su se stessi a formare un rotolo allungato
  • Mettete i panetti in una teglia di 30 x 40 cm rivestita con carta da forno, coprite con pellicola alimentare e fate lievitare sino al raddoppio (circa 2 ore)
  • Prima di infornare preparate un mix con tuorlo, panna e sale, mescolate bene e spennellate i panini
  • Infornate a 180°C sino a completa cottura

Note

Per le pieghe vi consiglio di andare a questo link 
I tempi di lievitazione finale dipendono dalla temperatura che avete nell'ambiente in cui mettete a riposare l'impasto, a me ci sono volute due ore, magari a voi ne occorreranno meno o di più, l'importante che i panini risultino raddoppiati
 

Bon appétit
Ros

1 Comment

  • Reply
    Elena
    29 Ottobre 2019 at 13:51

    Eccomi qui finalmente!!!! Eh chi non lo conosce questo impasto????? Però non l’ho mai fatto e devo dire che ora mi è venuta una voglia pazzesca di impastare 🙂 il tempo è perfetto, pioggia, umidità e nuvole basse, e soprattutto non devo uscire 🙂
    Foto pazzesche come queste brioscine! Baci grandi!

  • Leave a Reply