brioche/ lievitati dolci

Brioche rolls allo yogurt con uvetta e limoncello

Vi capita mai di avere degli ingredienti in scadenza e di dover pensare al volo come utilizzarli prima che passino a miglior vita?

E soprattutto se siete come me che odiate sprecare il cibo e ancora peggio buttarlo?

Ecco come nasce la brioche rolls allo yogurt con uvetta e limoncello, dall’esigenza di “non buttare” due ingredienti in scadenza: yogurt e panna

Ogni volta che realizzo una brioche mi riprometto sempre di utilizzare l’uvetta sultanina  ma poi alla fine o perché  me ne dimentico o perché opto per un altro ingrediente finisce sempre che la metto da parte. Ma questa volta mi sono “impegnata” ad utilizzarla, è stato il primo ingrediente che ho preparato prima di procedere con la  realizzazione della brioche. 

Quindi la brioche avrebbe avuto al suo interno yogurt, panna e uvetta sultanina ma mancava ancora qualcosa che la rendesse speciale, dal profumo estivo, solare, ed ecco che entra in gioco il limoncello della mamma, quello home made, quello buono fatto con limoni di ottima qualità, profumati,  ma soprattutto fatto con amore ^_^

Perché brioche rolls? Perché è arrotolata come fosse una chiocciola. Inizialmente avevo pensato  di darle una forma intrecciata, ormai siete a conoscenza della mia passione per gli intrecci, ed ero decisa su questa strada ma poi ho avuto un flash e mi sono ricordata che da qualche parte nel mio “quadernetto sacro”, dove appunto ogni idea di realizzazione dei miei dolci, avevo disegnato un’idea di brioche arrotolata. 

Ho messo da parte quindi l’idea della treccia e  ho proseguito con l’arrotolamento e vi confesso che non me ne sono affatto pentita, anche fotograficamente devo ammettere che è bellina, cosa ne dite?

Come scrivo sempre nei miei post potete personalizzare la brioche in base ai vostri gusti, ad esempio non siete “obbligati” ad utilizzare  l’uvetta sultanina, se magari questa non è di vostro gradimento.  Potete ometterla oppure al suo posto potete utilizzare dei mirtilli disidratati.

Se non avete il limoncello e non ci credo che non lo avete, è presente in tutte le famiglie italiane,  è un must da tenere sempre a portata di mano, da offrire rigorosamente ghiacciato, potete sostituirlo con altro liquore ad esempio con del brandy o del rhum ma andrebbe a perdere quel profumo e quella freschezza che da il limoncello; quindi magari il limoncello non sostituitelo.

Ed ecco la ricetta. Ovviamente i tempi di lievitazione variano a seconda della temperatura che si ha in casa, diciamo che adesso che fa caldo i tempi  si accorciano di molto quindi vi consiglio di tenere d’occhio il vostro impasto onde evitare che vada oltre di lievitazione.

La ricetta prevede dosi per la realizzazione di due brioche che potete tranquillamente dimezzare ottenendo così solo una brioche. 

Se non avete la panna e non vi va di acquistarla per utilizzarne solo una piccola parte, vi consiglio di aumentare la dose dello yogurt a 200 g (invece di 150 g).

Brioche rolls allo yogurt con uvetta e limoncello

(dosi per 2 brioche)
Cottura40 min
Portata: Breakfast, Lievitati
Cucina: international

Ingredienti

  • 800 g farina W330
  • 100 ml latte intero
  • 150 g yogurt bianco
  • 50 ml panna fresca
  • 2 uova medie
  • 150 g zucchero semolato
  • 50 g burro morbido
  • 50 g burro aromatizzato
  • 10 g ldb fresco
  • 5 g sale fino
  • 5 cucchiai limoncello liquore
  • 1 limone bio, buccia grattugiata

Farcitura

  • 100 g uvetta sultanina rinvenuta in acqua e poi asciugata
  • q.b. zucchero canna

Finitura

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio latte intero
  • 1 pizzico sale fino

Preparazione

Burro aromatizzato

  • La sera prima: preparate il burro aromatizzato facendo sfrigolare a fuoco medio il burro con la buccia di limone; coprite e fate riposare

Lievitino

  • In una ciotola versate il latte tiepido e sciogliete al suo interno il lievito di birra; versate 100 g di farina (presa dal totale), mescolate bene, coprite e fate riposare sino a quando si creano le prime fossette

Impasto brioche

  • Nella ciotola della planetaria versate metà farina, il lievitino, metà zucchero, la buccia grattugiata di limone e le uova e con il gancio a foglia impastate gli ingredienti
  • Aggiungere lo zucchero restante e man mano lo yogurt alternato con la farina; proseguite con la panna sempre alternando con la farina; dovete terminare con la farina, ribaltate l'impasto e proseguite ad impastare sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo; a questo punto inserite il sale spolverandolo
  • Proseguite con il burro spatolato a fiocchetti, uno dietro l'altro, poi proseguite con il burro aromatizzato al limone; impastate sino ad ottenere l'incordatura
  • Infine aggiungete il limoncello a filo stando attenti a non rovinare l'incordatura. L'impasto va ribaltato spesso durante la lavorazione
  • Arrotondate l'impasto, coprite con pellicola alimentare e fate lievitare sino al raddoppio
  • Versate l'impasto su un piano di lavoro leggermente spolverato con farina, dividetelo in due parti
  • Prendete una metà di impasto e formate un lungo salsicciotto, appiattitelo delicatamente con il matterello e mettete al centro, per tutta al sua lunghezza lo zucchero di canna e l'uvetta sultanina, chiudete bene i lembi pizzicandoli fra loro a questo punto arrotolate il salsicciotto così da ottenere una grande girella. Procedete nello stesso modo con l'altra metà di impasto
  • Ponete le due brioche arrotolate su una teglia rivestita con carta da forno, coprite e fate lievitare sino al raddoppio
  • Preriscaldate il forno a 160°-165°C
  • Prima di infornare le due brioche spennellate la loro superficie con un mix di uovo + latte + sale
  • Infornate e fate cuocere per 40 minuti o comunque sino a quando le brioche risultano cotte

Bon appétit
Ros

No Comments

Leave a Reply