crostate/ dolci

Crostata alle fragole con crumble alle mandorle

Siamo nel periodo delle fragole, quelle più buone, carnose e succose così invitanti da far fatica a non pensare ad un dolce.

E dopo la torta morbida alle fragole senza burro ho pensato di racchiudere questo meraviglioso frutto in un guscio di frolla, ma non un guscio qualunque ma bensì un guscio di frolla alle mandorle.

Ed ecco prender forma la Crostata di fragole e mandorle, una frolla di mandorle che accoglie un ripieno semplice di fragole aromatizzate con limone, vaniglia e menta, ricoperta con un crumble di mandorle e per finire ancora mandorle ma in questo caso a lamelle per rendere ancor più goloso il dolce . 

In questo periodo sto mangiando tante fragole, non sempre però riesco a trovarle buone, magari sono belle esteticamente ma sciape. Poi io sono in fissa con l’aspetto perché ogni volta che acquisto la frutta penso sempre a fotografarla e quindi non dico che deve essere perfetta ma quasi!

Le fragole che vedete immortalate in foto e che ho utilizzato per realizzare la crostata sono di Matera e sono conosciute come fragole di Candonga. Questa varietà di fragole è il risultato di sette anni di incroci naturali tra diverse varietà, che hanno raggiunto l’eccellente varietà della Candonga detta anche Sabrosa. Viene coltivata nella zona del Metapontino che con il suo terreno e il suo clima, è conosciuto come area vocata alla fragolicoltura.

La fragola Candonga ha una forma conica e allungata con acheni piccoli e visibili in superficie e che la rendono riconoscibile. Ha una forma elegante, di colore rosso vivo che la caratterizza, con la sua polpa carnosa e l’odore pieno e avvolgente.

Per la realizzazione della frolla alle mandorle mi sono affidata alla ricetta di Gianluca Fusto che ormai faccio da anni e che mi piace molto. E’ una frolla molto semplice da realizzare, che potete preparare con anticipo, anzi sarebbe auspicabile farla riposare un giorno in frigorifero. Non risulta troppo dolce e quindi stucchevole. 

Ho isolato il fondo della crostata dal ripieno succoso delle fragole con la farina di mandorle spolverata su tutta la base per evitare che quest’ultima a contatto con i liquidi si ammorbidisca.

Il ripieno è semplice, come piace a me, composto da tante fragole tagliate a fette e condite con buccia e succo di limone, estratto di vaniglia e foglie di menta a dare la nota fresca al dolce.

Per dare croccantezza ho sbriciolato in superficie la frolla alle mandorle  a creare un crumble ed ho ultimato con mandorle a lamelle. Insomma un tripudio di mandorle e fragole!!

Per realizzare la crostata ho utilizzato uno stampo quadrato ma voi sentitevi liberi di utilizzare lo stampo che volete: rotondo, rettangolare, ecc.

Crostata di fragole e mandorle

Preparazione30 min
Cottura35 min
Portata: Crostata, Dolci
Cucina: Italian
Yield: 10
Chef: Ros Rutigliano

Ingredienti

Frolla alle mandorle

  • 200 g burro morbido
  • 100 g uova intere
  • 60 g farina mandorle (più extra per isolare base crostata)
  • 175 g zucchero semolato
  • 120 g farina per frolla (o 00)
  • 340 g farina per frolla (o 00)
  • 1 cucchiaino vaniglia estratto

Ripieno alle fragole

  • 400 g fragole tagliate a fette
  • 3 cucchiai zucchero di canna
  • ½ limone succo
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 cucchiaino vaniglia estratto
  • q.b. menta foglie
  • 2 cucchiai amido di mais

Topping

  • q.b. frolla alle mandorle sbriciolata
  • q.b. mandorle a lamelle

Preparazione

Frolla alle mandorle

  • Mettete nella ciotola della planetaria il burro a pezzetti, lo zucchero e le uova e lavorate molto velocemente con la frusta K
  • Aggiungete la farina di mandorle e dopo un paio di giri inserite la prima parte di farina (120g)
  • Dopo aver amalgamato bene la prima dose di farina aggiungete la seconda (340g) e l'estratto di vaniglia
  • Raccogliete l'impasto su un piano di lavoro e molto velocemente compattate il tutto formando un panetto basso. Avvolgete la frolla con pellicola alimentare o carta da forno e mettete a riposare in frigorifero
  • Tirate fuori dal frigorifero la frolla prima di utilizzarla, lasciandola a temperature ambiente per qualche minuto. Stendete la pasta frolla ad uno spessore di circa 4 mm, su un piano di lavoro infarinato, aiutandovi con un matterello infarinato
  • Arrotolate la frolla sul matterello senza fare troppa pressione e sollevatela adagiandola nello stampo. Rifilate i bordi con un coltello e fate aderire perfettamente la frolla alle pareti dello stampo; bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta
  • Ponete a riposare il guscio di frolla in frigorifero per circa 30 minuti

Ripieno alle fragole

  • Lavate le fragole, privatele del picciolo e tagliatele a fette
  • Mettete le fragole in una ciotola, aggiungete lo zucchero di canna, il succo di mezzo limone, la buccia grattugiata di un limone, l'estratto di vaniglia, le foglie di menta sminuzzate ed infine l'amido di mais. Amalgamate bene il tutto, coprite e lasciate riposare

Assemblaggio crostata

  • Tirate fuori dal frigo il guscio di frolla e spolverate su tutta la superficie la farina di mandorle (serve per isolare la base dai liquidi)
  • Versate nel guscio le fragole con tutto il loro succo, con una spatola distribuite bene le fragole a coprire tutta la base
  • Sbriciolate sulla superficie delle fragole la frolla alle mandorle creando un crumble; non coprite tutta la superficie, si deve intravedere il ripieno di fragole
  • Ultimate con mandorle a lamelle sparse casualmente sopra
  • Infornate a 170° per circa 30-35 minuti. Regolatevi con il vostro forno, la crostata sarà pronta quando risulterà dorata
  • Sfornate e lasciate raffreddare
  • Prima di servire spolverate la crostata con un po' di zucchero a velo

Note

La crostata si conserva a temperatura ambiente per 3-4 giorni

 

Se siete alla ricerca di altre gustose ricette con le fragole vi consiglio di provare la Torta morbida alle fragole senza burro che si realizza in pochissimi minuti,  si tratta della classica torta da credenza; se invece volete qualcosa di più goloso allora non potete non provare la Cheesecake alle fragole con cioccolato fondente , o cimentarvi in una crostata vestita a festa e super golosa come la Crostata al cocco con namelaka al limone e mousse di fragole e mirtilli, dovete assolutamente provarla perché è di un buono pazzesco.

Sul mio profilo instagram ho pubblicato un video della ricetta, vi aspetto!

Bon appétit
Ros

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating