Go Back

Fougasse Provenzale

Preparazione15 min
Cottura20 min
Tempo totale3 h 35 min
Yield: 2 porzioni

Ingredienti

  • 500 g farina forte per pane e pizza
  • 5 g lievito di birra secco
  • 10 g sale fino
  • 6 cucchiai olio di oliva + extra
  • 400 ml acqua fredda
  • semolino per spolverizzare
  • erbe aromatiche varie (timo, salvia, rosmarino, ecc.)

Preparazione

  • Ungete un contenitore di plastica dove metterete a lievitare l'impasto
  • Nella ciotola della planetaria versate la farina setacciata e il lievito e con il gancio mescolate
  • Aggiungete l'olio e 3/4 di acqua e iniziate ad impastare a bassa velocità
  • Quando l'impasto inizia a formarsi unire poco per volta la restante acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina che si usa quindi vi consiglio di aggiungerla poco per volta)
  • A questo punto aggiungete il sale e gli aromi tritati e procedete a lavorare l'impasto per 10 minuti ad una velocità media sino a quando l'impasto risulterà molto elastico e si staccherà dalle pareti della ciotola
  • Versate l'impasto nel contenitore oleato precedentemente preparato copritela con un canovaccio pulito o con pellicola alimentare e ponete a lievitare in un luogo lontano da spifferi (meglio nel forno spento con lucina accesa) sino al suo raddoppio (ci vorranno circa 2 ore ma tutto dipenderà dalla temperatura)
  • Raggiunta la perfetta lievitazione l'impasto risulterà elastico e lucido; spolverizzate il piano di lavoro con il semolino (oppure con la farina) e trasferitevi molto delicatamente l'impasto
  • Sempre molto delicatamente piegatela per mantenere all'interno la maggior parte dell'aria e spolverizzate la superficie con il semolino
  • Trasferite l'impasto su una teglia foderata con carta da forno e allargatela delicatamente con i polpastrelli fino ad ottenere la forma che si vuole, ovale o rettangolare, abbastanza sottile
  • Con una rotella tagliapizza o con un coltello ben affilato praticate dei tagli di circa 5 cm per ottenere le nervature di una foglia e con le mani cercate di allargare i tagli
  • Coprite con pellicola alimentare e lasciate lievitare per circa 30 minuti (anche qua il tempo dipende dalla temperatura)
  • Nel frattempo scaldate il forno a 220°C; spruzzate sulla superficie l'olio (aiutatevi con uno spruzzino da acqua oppure spennellate delicatamente con un pennello) e profumate ulteriormente con gli aromi tritati
  • Fate cuocere per circa 20-30 minuti o comunque sino a quando la fougasse risulterà cotta e battendo il fondo con le nocche si sentirà un rumore sordo
  • Sfornate la fougasse e lasciatela raffreddare su una gratella

Note

La fougasse va gustata in poche ore, potete conservarla in un sacchetto di carta (quello del pane) per al massimo un paio di giorni ma vi consiglio di non conservarla così a lungo perché diventa secca e a quel punto potreste utilizzarla come crostino.