dolci/ dolci da colazione/ dolci delle feste/ Lievitati/ lievitati dolci

Kugelhopf Alsacien

Buongiorno a tutti!

Kugelhopf o Gugelhupf?
Non so quale sia il vero nome di questo meraviglioso dolce, su internet si trova sotto entrambi i nomi per me comunque impronunciabili!!
Sono sempre stata attratta da questo dolce semplice ma sontuoso per il suo aspetto così enorme, con queste scanalature marcate, sembra quasi un castello, una roccaforte oppure sembra un copricapo da regnanti…insomma con un pò di fantasia, ed io ne ho parecchia, potete fantasticare sulla sua forma!
Ho cercato un pò di saperne di più sulla storia di questo dolce ma su internet ci sono vari racconti sulla sua origine e fra le varie curiosità, dato che siamo in clima natalizio, mi piace pensare che sia vera la storia che si racconta in Francia ossia che sia stato inventato dai Re Magi che lo hanno regalato ad un pasticcere per ringraziarlo di aver dato loro ospitalità!
Inoltre pare che sia considerato il diretto antenato del babà e in effetti sia la preparazione che l’impasto finale ricorda molto quello del babà.
In giro ci sono varie ricette alcune complicate altre meno,  io ho seguito la ricetta di Tuki e non mi sono affatto pentita!
Confesso che ultimamente sto subendo il fascino dei lievitati un tempo da me evitati perchè mi incutevano paura!!! 
Ho iniziato cimentandomi con il babà poi con la pasta brioche  adesso con questo dolce profumato chissà dove andrò a finire!

Ci leggiamo prossimamente, buon fine settimana a tutti il mio sarà magnifico per una dolce sorpresa che mi attende! 


KUGELHOPF ALSACIEN

Ingredienti:
–       
500
gr di farina forte manitoba
–       
150
ml di latte tiepido
–       
7
gr di lievito di birra disidratato
–       
4
uova leggermente sbattute
–       
120
gr di zucchero
–       
130
gr di burro fuso freddo
–       
scorza
di limone grattugiata
–       
1
baccello di vaniglia bourbon
–       
150
gr di uvetta
–       
brandy
o rum
–       
mandorle
intere
Per cospargere:
–       
zucchero
a velo
Preparazione:
lavare l’uvetta e
metterla in ammollo in una ciotola con il brandy o il rum;
nel recipiente della
planetaria versare il latte tiepido, il burro sciolto freddo, lo zucchero, i
semi raschiati dal baccello di vaniglia, la scorza grattugiata del limone e un
pizzico di sale e mescolare bene il tutto;
unire le uova
leggermente sbattute e la farina setacciata con il lievito e sbattere il
composto sino a quando diventa lucido, elastico e si staccherà dalle pareti del
recipiente;
a questo punto,
riducendo la velocità, unire l’uva passa ben sgocciolata e strizzata e lavorare
quanto basta per far si che l’uvetta si amalgama bene all’impasto;
imburrare molto bene lo
stampo da kouglof da 2 litri;
sistemare una mandorla
in ogni scanalatura del fondo e distribuirvi l’impasto;
a questo punto coprire
con un panno umido e lasciare lievitare in un luogo tiepido sino a quando
l’impasto non avrà completamente riempito lo stampo (ci vogliono circa 2-3
ore);
infornare in forno
preriscaldato a 180°C
e cuocere per 40-50 minuti (ovviamente come sempre dipende dal vostro forno);
coprire con un foglio
di alluminio non appena la superficie del dolce risulta colorata;
una volta cotto (valida
la prova stecchino) sfornare per far fuoriuscire tutta l’umidità;
va servito sia tiepido
che freddo abbondantemente spolverizzato con zucchero a velo.
Bon appétit!

You Might Also Like

35 Comments

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    2 dicembre 2011 at 10:57

    wow che bellezza!!!ho salvato spero di farlo in settimana complimenti!!buon w.e.

  • Reply
    marifra79
    2 dicembre 2011 at 11:03

    Io l'adoro! E il tuo è bellissimo… un abbraccio

  • Reply
    Fabiana
    2 dicembre 2011 at 11:10

    A me ha sempre ricordato una corona.. forse perchè da bimbe mia sorella ed io usavamo lo stampo esattamente come se lo fosse….mettendocelo in testa.
    Peraltro con lo stesso scopo usavamo qualsiasi ciotola, marmitta e pure pentola e quelle non assomigliano esattamente a dei regali copricapi, ma si sa ….la fantasia può tutto!!!
    Un saluto

    Fabi

  • Reply
    arabafelice
    2 dicembre 2011 at 11:44

    Qualunque nome abbia ti è venuto di un bello esagerato!

  • Reply
    Simo
    2 dicembre 2011 at 13:04

    …da quanto lo voglio fare…il tuo è semplicemente perfetto e delizioso!

  • Reply
    Patrizia
    2 dicembre 2011 at 13:53

    Spettacolare!!! Non sai da quanto tempo voglio provare a farlo e se decidessi mai farò di certo il tuo!! Perfetto è dir poco…Buon fine settimana anche a te! Un bacio!

  • Reply
    speedy70
    2 dicembre 2011 at 14:29

    Lo faccio pure io tutti gli anni, ne sono golosissima!!!! Complimenti Ros, ti è venuto una meraviglia, splendidamente lievitato!

  • Reply
    Mari e Fiorella
    2 dicembre 2011 at 15:29

    Sontuoso e sicuramente buonissimo,complimenti!!!!!Buon w.e.

  • Reply
    Zucchero e Farina
    2 dicembre 2011 at 18:16

    è super! complimenti 🙂
    buon we

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    3 dicembre 2011 at 7:03

    Tesoro che meravigliaaaaaaaa!!Ecco lo cercavo su fb ed eccoli qui in tutto il suo splendore!!Prendo subito nota!!!!bacioni,Imma

  • Reply
    Pagnottina
    3 dicembre 2011 at 11:35

    Davvero splendido complimenti!Un saluto 🙂

  • Reply
    Mamma Papera
    3 dicembre 2011 at 11:52

    tesoro ma è troppo troppo bellaaaaaaaaaa davvero e chissà che buona devo farla assolutamente peccato che non ho lo stampo userp quella della ciambella

  • Reply
    Federica
    3 dicembre 2011 at 11:55

    Mamma mia Ros! Chi se ne importa qual'è il nome vero, una cosa è certa, ti è venuto un capolavoro di bellezza e sono sicra anche di bontà 🙂 Complimenti davvero. Spero di trovare quel magnifico stampo, è da una vita che voglio fare questo dolce ma con un'altra forma non avrebbe senso. Un bacione, buon we

  • Reply
    Pippi
    3 dicembre 2011 at 19:20

    Ma ti è venuto davvero uno spettacolo..mi sa che te lo copieremi in tante..

  • Reply
    Ilaria
    4 dicembre 2011 at 8:05

    Questo dolce "sontuoso" come dici tu pur nella sua semplicità mi ha sempre attirato..è veramente bello per una tavola natalizia. Anch'io ho iniziato a prendere gusto a cimentarmi in impasti lievitati..salvo e provo, ti so dire..se venisse come il tuo!! bravissima e buona domenica, Ilaria

  • Reply
    accantoalcamino
    4 dicembre 2011 at 14:00

    E' un capolavoro e se te lo dico io che di Kugelhopf ne ho mangiati in quantità, dalle mie parti Trieste è un dolce tipico.
    Ho anch'io una ricetta da provare, mi hai fatto venir voglia di farlo anche se le tue foto sono inarrivabili 🙂

  • Reply
    Ines
    4 dicembre 2011 at 16:23

    Una meraviglia! Straordinariamente altissimo!:oO

  • Reply
    ricordietradizioni
    5 dicembre 2011 at 15:44

    ragazze grazie a tutte mi avete fatto arrossire dai troppi complimenti ^_* devo confessarvi che mi sono emozionata nel fare questo dolce e nello stesso tempo preoccupata che non lievitasse come doveva e invece che bella soddisfazione finale 🙂 vi abbraccio tutte!!

  • Reply
    Ombretta
    5 dicembre 2011 at 19:33

    e' uno spettacolo per gli occhi e per le paille gustative! straordinario:-) baci

  • Reply
    dolcipensieri
    6 dicembre 2011 at 13:58

    ciao sai che hai proprio ragione? è un dolce che attira per la sua maestosità semplice: una bella fetta morbida anche per me!!!!

  • Reply
    Loredana
    6 dicembre 2011 at 20:44

    E' fantastico, mi viene la voglia di provarlo…io amo fare dolci lievitati!
    ciao loredana

  • Reply
    stefy
    6 dicembre 2011 at 23:59

    CHE SPETTACOLO!

  • Reply
    faustidda
    8 dicembre 2011 at 14:02

    ciao Ros, la sai una cosa carina? Che proprio ieri sera, facendo zapping in tv, mi sono imbattuta nella preparazione di questo dolce! Anche le dosi (vado a memoria) erano proprio identiche! Però è mooolto più bello il tuo, dico davvero! Il loro era un po' bruciacchiatello e quindi poco invitante… ed ecco perché non ho preso nota delle dosi. Ma ora le ho qui da te. Non terminare il tuo periodo "lievitati" senza aver affrontato il panettone! Dai! Tempo fa ho visto nel blog di Adriano (profumo di lievito) che c'erano le indicazioni per farsi gli stampi home-made… ora non hai più scuse. Un bacio ed un grazie

  • Reply
    Elisabetta
    10 dicembre 2011 at 11:45

    Ho fatto questo dolce pochi giorni fa e la ricetta era molto simile alla tua! E' buonissimo!!!
    Ti è venuto davvero stupendo!

  • Reply
    L'angolo cottura di Babi
    12 dicembre 2011 at 15:20

    Mamma mia!! E' semplicemente perfetto. Complimenti, è difficile da pronunciare, ma sono sicura che da mangiare sia facilissimo! A presto, Babi

  • Reply
    ricordietradizioni
    13 dicembre 2011 at 12:50

    ragazze vi ringrazio tutte per i vostri bei complimenti 🙂 vi abbraccio tutte!!!

  • Reply
    Cranberry
    16 dicembre 2011 at 22:19

    esattttttttoooooo!! E' questo..splendito! Bellissimo…fantastico! MI piace troppo!!!
    Ok, adesso lo voglio ancora di più..ma ti è venuto bellissimo!
    ç_ç pure io!!!

    complimenti, davvero fantastico!

  • Reply
    accantoalcamino
    17 gennaio 2012 at 15:33

    Te l'avevo scritto che mi avevi "stuzzicata", quando lo vidi ne rimasi incantata, un bacio e bentornata 🙂

  • Reply
    Ale
    8 febbraio 2012 at 10:10

    SPETTACOLARE!!!! E' bellissimo!

  • Reply
    Lory B.
    30 ottobre 2012 at 14:09

    Che spettacolo!!!! Questo lo provo domenicaaaaaaaa!!!!!
    Un bacione e complimenti!!!!!!

  • Reply
    Stefania
    30 ottobre 2012 at 16:05

    fa-vo-lo-so! non ho altre parole da dire, pensa che quest'anno volevo prepararne uno per natale, di sicuro tornerò a sbirciare qui!, un bacione

  • Reply
    Chiara Giglio
    30 ottobre 2012 at 17:15

    ti è riuscito alla perfezione! E' un dolce straordinario che dalle mie parti è molto conosciuto ed apprezzato…Un abbraccio..

  • Reply
    I sognatori di Cucina e nuvole
    30 ottobre 2012 at 18:38

    Che meraviglia! Lo stampo ce l'ho…quindi non mi rimane che farlo!

  • Reply
    simona
    30 ottobre 2012 at 19:20

    tesoro ma è meraviglioso! senza parole dalla quanto è bello.. questo sostituisce tutti i pandoro, panettoni e compagnia bella.. STUPENDO!!! Io nn ho mai provato a realizzarlo seppur ne abbia sentito parlare tanto.. sopratutto dalle parti di mio marito in piemonte! bravissima un abbraccio grande:*

  • Reply
    LaDolceIlaria IlariaCarrese
    31 ottobre 2012 at 14:36

    Lo amo!!slurppppppppp!!

  • Leave a Reply