dolci/ Gelato e semifreddi

Gelato alla vaniglia con composta di ciliegie

Luglio è un mese particolare!
E’ un mese ricco di date per me molto importanti.
E’ il mese in cui sono “nata due volte”, si proprio così, due volte, il 17 luglio sono venuta al mondo per la prima volta, mentre il 19 luglio sono “RI-nata” per la seconda volta, più forte e consapevole dell’importanza che ha la vita.
Che strano il destino, in una stessa data sono racchiusi due eventi importanti che hanno cambiato la mia vita: il 19 luglio (in anni diversi) infatti è una data che racchiude in se due ricordi importanti che mi hanno cambiata … la rinascita di una nuova Ros, con le sue cicatrici, esterne ed interne, che ancora oggi sono la a ricordarmi quello che ho vissuto e come l’ho vissuto, a ricordarmi di quanto sia bello vivere nonostante tutto … e la fine di qualcosa in cui avevo creduto molto, in cui avevo riposto tutte le mie energie, idee, speranze … ma come tutte quelle cose in cui viene a mancare la passione, l’amore sono destinate a finire soprattutto se non si ha la voglia ma soprattutto la forza di combattere.
Ed io ne avevo pochissima di forza e di voglia per affrontare un’altra battaglia, forse perché ero reduce dalla battaglia più grande e importante della mia vita, quella che oggi mi permette di essere qua a scrivere.

E quando si dice che la vita è un bene prezioso, non è una frase fatta, non è retorica ma è la semplice e pura verità.
Ed è solo quando hai rischiato di perderla quella vita che allora ti rendi conto di quanto sia importante, prima di allora purtroppo tendiamo a darla per scontata, ma nella vita nulla è scontato, ogni cosa che accade ha sempre un perché anche se a volte questi perché restano senza una riposta, ma non importa … dobbiamo imparare a gioire di ogni istante vissuto così da non “sprecare” neanche un secondo di questo meraviglioso bene che ci è stato donato.

Lo conoscete il famosissimo gelato velocissimo senza gelatiera di Martha Stewart ovvero il No-Churn Vanilla Ice Cream” ? Sicuramente si perché è ormai anni che gira in rete ed io sono anni che lo preparo ma non ho mai fatto un post ad hoc in questo mio mondo pasticcioso ed era giusto che fosse presente.
Il No-Churn Vanilla Ice Cream  è un gelato che si prepara in pochissimo tempo, con pochi ingredienti e che va fatto riposare in freezer senza neanche doverlo mantecare con la gelatiera.
Il trucco di questo gelato furbo è l’utilizzo di una parte alcolica nella crema, in modo che non avvenga un congelamento completo, regalandogli comunque una consistenza vellutata e cremosa.
E’ talmente facile e veloce da realizzare che potrete preparare più basi e aromatizzarle a vostro gusto, così da poter soddisfare i palati di tutti.
Ovvio che questo gelato furbo non lo si può considerare il “gelato per eccellenza”, ovvero quello mantecato con la gelatiera, ma è lo stesso molto buono e goloso, diciamo che è un gelato “free”.
Ed estate, con questo caldo torrido che ci toglie ogni forza e voglia di fare qualcosa, direi che è un ottima e valida soluzione per avere sempre a portata di mano dell’ottimo gelato da gustare alla sera in compagnia o anche in solitaria.
Print Recipe
Gelato alla vaniglia con composta di ciliegie
NO-FUSS VANILLA ICE CREAM da Everyday Food di Martha Stewart
Tempo di preparazione 20 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparate per prima cosa la composta di ciliegie: lavate e denocciolate le ciliegie dopodiché mettetele in un pentolino con doppio fondo insieme allo zucchero, all'acqua, alla buccia e succo di limone filtrato e fate sciogliere a fuoco basso lo zucchero; quando incomincia a bollire fate cuocere per circa 10 minuti
  2. Spegnete il fuoco, versate le ciliegie cotte in una ciotola di vetro insieme al loro sciroppo e lasciate raffreddare completamente
  3. In una ciotola mescolate il latte condensato con l'estratto di vaniglia e il liquore
  4. Con la frusta elettrica montate la panna ben fredda
  5. Amalgamate il latte condensato alla panna ben montata con una spatola, con movimenti dal basso verso l'alto stando attenti a non smontare il composto
  6. Versate una parte del gelato alla vaniglia in uno stampo da plumcake in metallo (o comunque nel contenitore da voi scelto), aggiungete la composta di ciliegie, versate il rimanente composto rimasto e ultimate con la composta di ciliegie, tenetene un po' da parte per servire il gelato
  7. Coprite con la pellicola alimentare a contatto e fate riposare nel congelatore almeno per 8 ore, meglio tutta la notte
  8. Servite il gelato guarnendolo con la composta di ciliegie
Recipe Notes
Questo tipo di gelato non diventa mai troppo duro, quindi consiglio di non tiratelo fuori dal freezer con troppo anticipo rispetto a quando volete servirlo altrimenti rischiate di servirlo liquefatto.
L'aggiunta del liquore al suo interno non viene assolutamente percepito quindi potete tranquillamente servire il gelato anche ai bambini;  la funzione dell'alcol serve a non far ghiacciare troppo il gelato. Inoltre la scelta del Vov o del Bourbon non è casuale, nel senso che sono due liquori che non virano il gusto finale del gelato.
Potete aromatizzare la base come volete, io ho usato la vaniglia perché volevo creare la base al gusto di vaniglia, ma voi potete dare libero sfogo alla vostra creatività e gusto.
 
Bon appétit
Ros

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    ipasticciditerry
    11 luglio 2017 at 15:17

    Direi che stavolta non posso fare a meno di scrivere qualcosa … di solito leggo e basta. Queste parole le ho scritte anche io, tempo fa sul mio blog e le ripeto spesso; la vita ha un grande valore e ce ne rendiamo conto solo quando rischiamo di perderla. Perciò mi viene il sospetto che io e te abbiamo qualcosa che ci accomuna, tipo una lotta contro il cancro o qualcosa di simile. Anche io sono nata due volte, quando mia mamma mi ha messo al mondo e, più recentemente, quando ho superato, dopo una lunga battaglia, la mia lotta contro il cancro. La cosa bella è che ci fa guardare alla vita con occhi diversi, più consapevoli. Così come anche il dare la giusta importanza ai problemi della vita. Detto questo, amica bella, passami un bel cono gelato (che conosco bene ma che ho finito nel mio freezer) e brindiamo alla vita. Cin cin, viva la vita! ♥

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 16:52

      Terry <3 Io dico sempre che siamo delle guerriere perché abbiamo affrontato battaglie molto più grandi di noi ma ne siamo uscite vincenti anche se sappiamo benissimo che tutto questo ci ha cambiate, io spero sempre in meglio!
      Brindiamo alla vita con un cono di gelato 🙂

    • Reply
      simona
      29 agosto 2017 at 22:00

      Ogni tanto passo di qua,e mi incanto a guardare i tuoi quadri, e mi fa bene,il bello fa sempre bene.

      • Reply
        Ros Rutigliano
        7 settembre 2017 at 22:39

        Dolce Simona grazie di cuore per i complimenti <3

  • Reply
    damiana
    11 luglio 2017 at 16:57

    Lo ripeto da anni Ros cara,da quando ho rischiato di perdere la persona amata in un attimo,in un mattino qualunque.Sulla mia pelle ho creduto di non tornare più in salute,su quella di persone a cui voglio bene…Tanti momenti mi hanno reso consapevole,che la vita è bella nonostante tutto,che regala momenti da non sprecare ma da vivere e godere.
    Il 17 e il 19…Noi amichette ringraziamo allora questi giorni, perché ti hanno portata a noi più forte e bella che mai.Tesoro io ti auguro una vita strapiena è lunghissima, perché noi due abbiamo da mangiare un gelato eccellente e dei puparuoli esagerati?Buona vita Ros,buona estate e,i rimpianti lasciali andare,erano solo momenti sbagliati?
    PS alla vaniglia tutta la vita e striato di ciliegie e a fin ro munn

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 16:54

      Dolce Dami <3 che dirti se non che leggendoti ma leggendo tutti gli altri commenti mi sono commossa perché siete riuscite a capire come sono e cosa ho dentro!
      Io spero davvero un giorno di poter mangiare insieme a te i puparuoli esagerati e di poterti abbracciare forte forte <3

  • Reply
    saltandoinpadella
    11 luglio 2017 at 17:13

    Non so cosa ti sia successo ma sei sicuramente una donna forte e determinata. Purtroppo spesso sono le sofferenze che ci fanno capire quanto sia importante vivere la vita in ogni suo attimo. E in questo credimi ti capisco benissimo. Ma dopo aver tirato fuori i denti e lottato c’è anche bisogno di prendere respiro, fermarsi e coccolarsi. Magari con un gelato delizioso come questo.
    Lo conosco bene, ma tutti gli anni cerco di dimenticarmene per non finire a mangiare gelato dalla mattina alla sera 😉

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 16:55

      Elena hai colto nel segno! Io adesso devo dedicare tempo a me stessa, coccolarmi come dici tu. Grazie di cuore per queste tue belle parole <3

  • Reply
    Marianna
    11 luglio 2017 at 18:26

    Resto così di stucco quasi senza parole. Commossa e felice ti dico due cosine: la prima che sei speciale oltre che ad avere molto talento, la seconda, prendi la vita di petto cara Ros e goditela più che puoi perché lei ti ama. Un abbraccio ❤

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 16:56

      Marianna cara spero di non averti traumatizzata hahahahahah scherzo 😛
      La vita è così ti dà gioia e dolori ma tutto si supera con tanta forza!
      ti abbraccio cara <3

  • Reply
    Mila
    12 luglio 2017 at 11:50

    Auguroni per il 17 e forse ancora di più per il 19 luglio!!!!
    E ti dirò io lo faccio spesso questo gelato e mi piace sempre un sacco!!!!

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 17:10

      Grazie mille cara 🙂 E’ buonissimo questo gelato 😛

  • Reply
    Simo
    12 luglio 2017 at 16:03

    ecco, io nelle tue foto mi perdo…mi immedesimo, è come se ne sentissi il gusto, il profumo, l’aroma…sei unica amica mia, ti abbraccio forte e complimentissimi per questo capolavoro di bellezza e di bontà!

    • Reply
      Ros Rutigliano
      12 luglio 2017 at 16:57

      ehhhhhh ma tu mi vuoi far arrossire <3
      Grazie per essermi sempre vicina 🙂

  • Reply
    Chiara
    13 luglio 2017 at 23:12

    Auguri per entrambe le feste, tu meriti di festeggiate due volte, sei speciale ! Anche questo “non”gelato è speciale, me lo segno ! Un abbraccio

  • Reply
    Valentina
    19 luglio 2017 at 15:55

    Tu sai cosa penso, ci diciamo e ci siamo dette tante cose… quindi qui ti ripeterò solo le due cose più importanti… che sei una Donna forte, speciale e che ti voglio un gran bene <3 Non dimenticarlo mai, amica mia! Io ci sono per te, oggi e sempre. Questo gelato è meraviglioso e tu sempre più brava, sono incantata da tutto!!!

  • Reply
    Ros Rutigliano
    7 settembre 2017 at 22:38

    Cara Alessandra leggo solo adesso il tuo bellissimo commento <3 (mi perdo sempre le notifiche!)
    Grazie per l'abbraccio e grazie per esserci 🙂

  • Leave a Reply